Dulce de leche: da spalmare

1 luglio 2014
di Annamaria Fedele

Ingredienti per 4 persone

Il dulce de leche o dolce al latte è un dolce al cucchiaio tipico dell’Argentina e di tutto il Sud America in generale. Il procedimento per farlo in casa è semplicissimo anche se richiede almeno un’ora di cottura sul fornello. La presenza del bicarbonato è fondamentale per aumentare la formazione della schiuma (per questo occorre un pentolino grande) che consente al composto di assumere un aspetto e una consistenza più omogenea. Il dulce de leche è utilizzato in particolare per guarnire il gelato (fiordilatte e al cioccolato), biscotti e i muffin al cioccolato o per farcire i churros rellenos, ovvero i churros ripieni, una versione ancora più abbondante e golosa, molto diffusa in alcune città spagnole. Il dulce de leche è ottimo anche da spalmare sul pane fresco o tostato.

Preparazione Dulce de leche

  1. Versate il latte in una pentola grande e con i bordi alti e portate a bollore. Unite anche lo zucchero e il bicarbonato, abbassate la fiamma e mescolate bene con una frusta. Fate attenzione perché aggiungendo il bicarbonato si forma abbondante schiuma.
  2. Mescolate continuamente per 45 minuti e fate particolare attenzione al composto quando inizia a diventare bruno. Il dulce de leche è pronto quando si creano delle strisce sul fondo della pentola. Togliete dal fuoco e mescolate ancora per 5 minuti.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti