Fagotto di pasta fillo con garganelli e gamberi, un primo piatto di pesce

13 dicembre 2016
di Anna Moroni

Ingredienti per 6 persone

Preparazione Fagotto di pasta fillo con garganelli e gamberi

  1. Sciogliete 25 g di burro in una padella, unite sedano, carota e cipolla a tocchetti e scottate i gamberi. Sfumate con il brandy e versate un po’ d’acqua. Dopo 2 minuti, spostate i gamberi dalla padella e metteteci dentro il concentrato di pomodoro. Filtrate il sughetto.
  2. Sgusciate i gamberi e schiacciate le teste, raccogliendo il liquido, che uniremo al sugo filtrato.
  3. Sciogliete altri 25 g di burro in un pentolino, unite la farina e tostatela. Aggiungete il latte caldo e il sughetto e cuocete fino a far addensare la vellutata. Salate e pepate.
  4. Rosolate il bacon a pezzetti in una padella. In un’altra padella, sciogliete il burro restante e aromatizzatelo con le erbe e la scorza d’arancia.
  5. Cuocete i garganelli in acqua salata e scolateli al dente. Conditeli con la vellutata, il bacon e i gamberi sgusciati.
  6. Stendete i fogli di pasta fillo su un piano e spennellateli, uno per volta, con il burro aromatizzato. Poi sovrapponeteli e usateli per rivestire uno stampo a cerniera, in modo che superino i bordi.
  7. Riempite lo stampo con i garganelli e chiudete la pasta fillo per ottenere un fagotto. Spennellate ancora con il burro e infornate a 200 °C per 10 minuti.
Sformate il fagotto di pasta e portatelo in tavola ancora caldo.

I commenti degli utenti