Cannelloni ricotta e spinaci fatti in casa

4 maggio 2014

Ingredienti per 4 persone

I cannelloni ricotta e spinaci, farciti con il così detto ripieno di magro che si presta anche come farcia per torte salate, rappresentano il classico piatto della domenica presente sulla maggior parte delle tavole italiane ed è un’ottima alternativa ai cannelloni vegetariani ripieni di cavoli neri. Si possono preparare partendo da una sfoglia classica di uova e farina, scottata in acqua prima di essere riempita, oppure utilizzando sfoglie fresche, attualmente sul mercato, che non richiedono precottura ma solo l’accortezza di lasciare la besciamella un più morbida per consentire alla pasta di cuocere con il liquido. Rappresentano una buona alternativa anche i gusci di cannelloni secchi. Le varianti presenti in tutte le regioni della penisola sono numerosissime: la differenza maggiore è tra chi li cucina su un letto di pomodoro e chi preferisce la versione bianca con besciamella e formaggio. Si tratta di un piatto molto ricco, adatto anche all’alimentazione dei vegetariani, e molto versatile, che si può preparare anche con un giorno di anticipo. Come spesso accade per questa tipologia di piatti, la differenza la fanno gli ingredienti e la loro lavorazione: scegliete una ricotta freschissima e un buon formaggio stagionato, evitate di bollire gli spinaci ma cuoceteli direttamente in padella.

Preparazione Cannelloni ricotta e spinaci

  1. Preparate la pasta all'uovo con 300 g di farina, 3 uova e un pizzico di sale fino come mostrato nel video della preparazione di base di Agrodolce.
  2. Il ripieno dei cannelloni ricotta e spinaciIn una padella cuocete gli spinaci: coprite con un coperchio senza aggiungere acqua. Quando sono appassiti, fateli scolare e strizzateli bene. Una volta freddi, mescolateli con la ricotta, 80 g di parmigiano e il sale.
  3. Sbollentate i rettangoli di pasta all'uovo in abbondante acqua salata per pochi secondi, scolateli con una schiumarola e metteteli ad asciugare su un un canovaccio asciutto e pulito. Se avete tirato sottilmente la pasta, fino allo spessore di 2 mm, questo passaggio non è necessario: potrete confezionare direttamente i cannelloni e cuocerli nella pirofila con la salsa di pomodoro e la besciamella.
  4. Il confezionamento dei  cannelloni ricotta e spinaciPonete il ripieno in una sac à poche e distribuitelo con abbondanza sul lato corto delle sfoglie. Arrotolate per confezionare il cannellone e continuate così fino a esaurimento del ripieno.
  5. In una padella fate soffriggere la cipolla tritata con l’olio, unite il pomodoro e il basilico e lasciate restringere il sugo. Nel frattempo preparate la besciamella, sciogliendo il burro con 50 g di farina e mescolando in continuazione. Quando il composto imbiondisce stemperatelo con il latte e lasciate cuocere fino a quando la besciamella diventa densa. Aggiungete un pizzico di sale e la noce moscata. Potete eseguire la preparazione seguendo il video della besciamella di Agrodolce.
  6. La preparazione dei  cannelloni ricotta e spinaciStendete sul fondo della pirofila la salsa di pomodoro e disponete sopra i cannelloni.
  7. La preparazione dei  cannelloni ricotta e spinaciCoprite con la besciamella e il rimanente formaggio grattugiato. Cuocete in forno caldo a 180 °C per circa 30 minuti accendendo, se occorre, il grill negli ultimi minuti di cottura per gratinare.
Servite caldi.

I commenti degli utenti