Fideuà: la paella di pasta

21 ottobre 2016

Ingredienti per 6 persone

La fideuà è un piatto tipico spagnolo, diffuso nella zona costiera di Valencia. È un piatto molto ricco, simile alla paella, ma in questa variante il riso viene sostituito dai fideuà, una pasta corta molto sottile, che nella nostra ricetta è stata sostituita dagli spaghetti spezzati. La nostra versione è molto semplice da preparare e non occorre molto tempo per realizzarla: abbiamo utilizzato gamberoni, scampi, rana pescatrice e seppie, ma in questa ricetta è fondamentale utilizzare un ottimo brodo di pesce preparato in casa. Per realizzare il brodo scegliete pesci come razza, scorfano, nasello e qualche testa di gambero; questa ultima aggiunta renderà il brodo ancor più saporito. Esistono diverse varianti di questa preparazione, noi abbiamo utilizzato poca passata di pomodoro, ma se preferite potete sostituirla con qualche pomodoro, ben maturo e tagliato a cubetti molto piccoli. La nostra versione prevede soltanto l’utilizzo del pesce, ma potete aggiungere a piacere anche delle verdure.

Preparazione Fideuà

  1. Step 1 fideuàScaldate l'olio in una padella molto ampia, quando l'olio è ben caldo fatevi cuocere i gamberi e gli scampi per pochi istanti, quindi toglieteli dalla padella e teneteli da parte. Tagliate a bocconcini la coda di rospo e le seppie a pezzetti molto piccoli.
  2. Step 2 fideuàAggiungete i bocconcini di rana pescatrice in padella, fateli rosolare per pochi istanti e metteteli da parte insieme ai crostacei. Nel frattempo pestate l'aglio, il sale e qualche ciuffo di prezzemolo in un mortaio.
  3. Step 3 fideuàIn padella aggiungete le seppie tritate finemente e aggiungete il trito di aglio e prezzemolo, il pomodoro, la paprika dolce e lo zafferano.
  4. Step 4 fideuàUnite gli spaghetti spezzati, mescolate bene gli ingredienti e dopo averli fatti tostare, coprite con il brodo di pesce. Dopo circa 6-7 minuti aggiungete anche la coda di rospo precedentemente cotta, regolate di sale se necessario. Infine aggiungete anche i gamberi e gli scampi. Spegnete il fuoco dopo 3-4 minuti e lasciate risposare 5 minuti prima di portare in tavola.
Servite caldo

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti