Filetto al pepe verde

20 febbraio 2014

Ingredienti per 4 persone

Il filetto al pepe verde è un classico secondo piatto in perfetto stile anni ’80. È proprio durante questa decade che la pietanza è entrata a far parte, come grande protagonista, delle carte dei migliori ristoranti diventandone simbolo di ricchezza e gusto. La qualità della carne è imprescindibile per la buona riuscita della ricetta perché il risultato finale deve essere di straordinaria morbidezza. L’origine francese del filetto al pepe verde si intuisce dalla presenza di alcuni ingredienti tipici della cucina d’oltralpe: panna, burro e senape regalano pienezza e rotondità alla pietanza. Il filetto è un taglio tendenzialmente magro ma questi ingredienti lo trasformano in un piatto calorico. Il pepe verde è un ingrediente strategico per la preparazione: va schiacciato con la lama del coltello per consentirne la fuoriuscita del caratteristico aroma e del sapore fresco ed erbaceo. Il pepe verde è di facile reperibilità e lo si può usare anche sulla carne grigliata, condita con un filo di olio e scaglie di sale marino.

Preparazione Filetto al pepe verde

  1. La preparazione del filetto al pepe verdePreparate i 4 filetti da 150 g ciascuno arrotondandoli con le mani. Legateli con lo spago da cucina per fare in modo che non perdano la forma durante la cottura. Con la lama del coltello schiacciate 2/3 dei grani di pepe verde. Cospargete entrambi i lati dei filetti con i grani di pepe schiacciati e premete per farli aderire bene alla carne.
  2. La cottura del filetto al pepe verdeIn un'ampia padella versate il burro e fatelo sciogliere a fiamma media. Aggiungete la carne e fatela dorare per un paio di minuti su entrambi i lati. Salate e tenete da parte al caldo mentre preparate la salsa.
  3. La salsa del filetto al pepe verdeRimettete la padella sulla fiamma: versate il brandy e lasciatelo evaporare. Unite la panna, mescolate, aggiungete la senape, il resto del pepe verde e mescolate ancora.
  4. Aggiungete i filetti di manzo alla salsa e fateli cuocere insieme per 5 minuti su entrambi i lati. Il tempo di cottura dipenderà anche della tipologia di cottura desiderata. Servite immediatamente i filetti accompagnati dalla salsa.
Servite portando a tavola altra salsa da aggiungere a piacimento.

Vino in abbinamento

Un grande classico degli anni '80 a cui abbinare un vino rosso di buon apporto alcolico e decisa speziatura, con tannino presente ma non evidente. Provate un Nero d'Avola della Val di Noto che abbina la morbidezza alla struttura necessaria.

Alessio Pietrobattista Esperto di vino, collabora con diverse guide del settore

I commenti degli utenti