Finocchi pastellati per i vegetariani

19 dicembre 2015
di Giuliano Lorenzin

Ingredienti per 4 persone

I finocchi pastellati sono un piatto vegetariano che può essere servito come antipasto, come secondo piatto o come contorno. Ma i finocchi pastellati possono diventare anche finger food per un aperitivo con gli amici. Scegliete l’occasione che preferite e procedete alla preparazione. I finocchi sono ortaggi dalla consistenza fibrosa e croccante per cui necessitano di una sbianchitura: vanno cioè sbollentati in acqua per qualche minuto, prima di procedere alla cottura vera e propria. In questo modo, durante la frittura, la polpa del finocchio risulta tenera anche dopo pochi istanti senza il rischio che le pastella si bruci. Per quel che riguarda la pastella, nella nostra ricetta consigliamo di unire farina di grano tenero e amido di mais ad acqua molto fredda. La diversa temperatura tra finocchi pastellati (freddi) e olio per friggere (caldo) dà luogo a uno shock termico, segreto di una frittura leggera e friabile: la pastella a contatto con l’olio, frigge immediatamente diventando croccante e formando una barriera che impedisce all’olio di raggiungere le verdure. Le verdure si cuociono con il calore senza risultare unte. Esistono numerose varianti per la pastella, seguite i nostri consigli e per preparare la vostra pastella perfetta. Servite i finocchi pastellati con una salsa in cui intingerli come lo tzatziki o la maionese fatta in casa.

Preparazione Finocchi pastellati

  1. Pulite accuratamente i finocchi e tagliateli a spicchi. Portate a bollore una pentola con abbondante acqua salata e sbollentate i finocchi per due minuti circa. Scolateli, raffreddateli sotto l'acqua corrente o trasferendoli in una ciotola con ghiaccio e lasciateli asciugare su di un canovaccio.
  2. Preparate la pastella setacciando in una ciotola la farina e l'amido, unite l'acqua a filo e mescolate con una frusta avendo cura che non si formino grumi. Unite i finocchi alla pastella e friggeteli, fino a completa doratura, in olio di semi di arachidi ben caldo.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti