Fiori di zucca fritti con gorgonzola e prosciutto

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Calorie
  • Ricetta economica
4 luglio 2016

Ingredienti per 4 persone

I fiori di zucca fritti sono un goloso antipasto preparato in tutta Italia. Facili da realizzare sono perfetti per ogni occasione. In questa versione li abbiamo preparati con un ripieno di ricotta, gorgonzola piccante e prosciutto cotto a dadini, e poi fritti con una tradizionale pastella di farina, lievito e acqua frizzante. Fate attenzione che l’acqua sia ben fredda, così da rendere la pastella cremosa e appiccicosa al punto giusto. In cottura lo sbalzo termico tra la pastella fredda e l’olio caldo permetterà di ottenere un fritto croccante. Se non amate il gorgonzola sostituitelo con un altro formaggio a pasta semi dura, ad esempio pecorino semi stagionato. Se preferite un gusto più deciso potete sostituire il prosciutto cotto con cubetti di pancetta. Friggete i fiori di zucca in abbondante olio di semi, facendo attenzione a cuocerne pochi alla volta per non far diminuire troppo la temperatura del grasso in cattura. Se amate i fiori di zucca provate anche le deliziose frittelle al parmigiano o quelli con il ripieno tipico romano, fiordilatte e acciughe.

Preparazione Fiori di zucca fritti

  1. fiori di zucca fritti (1)In una ciotola unite la ricotta e il gorgonzola piccante sbriciolato e mescolate con una frusta fino ad ottenere una crema.
  2. fiori di zucca fritti (2)Unite anche il prosciutto cotto a dadini e continuate a mescolare.
  3. fiori di zucca fritti (3)Inserite la crema in un sac a poche e riempite i fiori di zucca precedentemente privati del picciolo.
  4. fiori di zucca fritti (4)Preparate la pastella mescolando la farina, il lievito e l'acqua frizzante fredda fino ad ottenere una consistenza densa.
  5. fiori di zucca fritti (5)Tuffate i fiori di zucca nella pastella, facendo attenzione che siano uniformemente ricoperti.
  6. fiori di zucca fritti (6)Friggeteli in abbondante olio di semi caldo.
  7. fiori di zucca fritti (7)Scolateli e fateli asciugare sulla carta assorbente e regolate di sale.
Serviteli caldissimi.

I commenti degli utenti