Flan al formaggio e pere

4 novembre 2013

Ingredienti

Il flan al formaggio con pere e noci è una deliziosa alternativa a quello tradizionale solitamente a base di cioccolato. Il termine flan, di origine francese, indica una crostata dolce o salata mentre in italiano, come nei paesi di lingua spagnola, questa preparazione si riferisce al budino. Nel resto dell’Europa questo dolce ha il nome di crème caramel perché effettivamente è una crema caramellata realizzata con latte, uova e zucchero che viene modellata in uno stampo alto e poi sformata. La nostra versione prevede l’uso di un formaggio cremoso che arricchisce incredibilmente il gusto di questo budino. La preparazione del caramello, posto a decorazione del dolce, è molto semplice ma occorre prestare attenzione a non toccarlo perché raggiunge temperature molto elevate. Appena pronto il caramello, dovrete versarlo sul fondo degli stampini, meglio se in acciaio, per lasciarlo raffreddare. Poco dopo diventerà molto duro. Una volta unito al budino e capovolto, il caramello diventerà nuovamente liquido e si trasformerà nell’accompagnamento perfetto per il flan.

Preparazione Flan al formaggio e pere

  1. prep1Sbucciate le pere, eliminate il torsolo e tagliatele a fettine. Mettetele in una padella con due cucchiai di zucchero e il marsala, cuocete per quindici minuti, fate raffreddare e riponetele in frigorifero.
  2. prep2Fate sciogliere 4 cucchiai di zucchero in una padellina. Fatelo cuocere a fiamma dolce finché non diventa bruno facendo attenzione perché il caramello brucia facilmente. Quando è pronto, mentre è ancora caldo, versate il caramello sul fondo degli stampini individuali oppure, se preferite, su un unico stampo simile a quello che si utilizza per i plumcake. Lasciate raffreddare completamente.
  3. prep5In una ciotola capiente, unite lo zucchero rimanente, il latte, il formaggio e le uova. Mescolare bene con un mixer a immersione. Riempite gli stampini con la crema ottenuta e disponeteli in una teglia oppure una placca a bordi alti. Riempite il contenitore con l’acqua, fino a circa 1 cm dal bordo degli stampini.
  4. Fate cuocere a 180 °C per circa 45-50 minuti. Potete verificare la cottura inserendo uno stecchino di legno nel centro. Lasciate raffreddare completamente. Una volta freddi, tenete i flan in frigo fino al momento del servizio. Sformate e completate con le pere cotte e le noci.
 
Potete servire il flan anche con lamponi e foglioline di menta fresca.

Variante Flan al formaggio e pere

Il flan è un dolce versatile che si presta a molti abbinamenti. Potete infatti servirlo con frutta di stagione: arance, mele e pere in autunno e inverno; prugne, fragole e frutti rossi in primavera ed estate.

I commenti degli utenti