Frittata di albumi, secondo leggero

22 maggio 2018

Ingredienti

La frittata di albumi è un secondo piatto vegetariano semplice e leggero, ideale per chi segue una dieta iperproteica o pratica sport. L’albume, infatti, è una grande fonte di proteine ed è privo di colesterolo. La fritta di albumi è una perfetta ricetta anti spreco, consente infatti di utilizzare gli albumi avanzati da precedenti preparazioni. Un’alternativa utile a ridurre al minimo l’apporto calorico e ottenere una frittata di albumi ancora più alta e soffice, è prepararla al forno. Basterà eseguire lo stesso procedimento e infornare il composto per 30 minuiti a 180°C. Provate anche le nostre ricette frittata di zucchine al forno e frittata senza uova. 

Preparazione Frittata di albumi

  1. frittata-di-albumi-step-1-1Lavate la zucchina, eliminate le estremità e con un coltello tagliatela a fette sottili su un tagliere. Tagliate ulteriormente ogni fetta in 4 parti.
  2. frittata-di-albumi-step-1-2Versate in una padella olio extra vergine di oliva e accendete la fiamma. Una volta caldo, unite lo spicchio di aglio e fatelo rosolare, aggiungete anche le zucchine e fatele saltare su fiamma vivace. Regolate di sale e pepe e spegnete la fiamma, trasferite le zucchine in un piatto piano per farle raffreddare.
  3. frittata-di-albumi-step-1-3Nel frattempo versate gli albumi in una ciotola capiente e montateli con un pizzico di sale e con l’aiuto delle fruste elettriche. Unite anche pepe nero e basilico fresco.
  4. frittata-di-albumi-step-1-4Versate poco olio nella padella nella quale avete fatto cuocere le zucchine e fatelo scaldare. Unite le zucchine agli albumi montati a neve e incorporatele prestando attenzione a non farli smontare. Trasferite l’impasto ottenuto nella padella e ponete il coperchio. Fate cuocere la frittata finché non si rapprende sul fondo. A questo punto giratela con l’aiuto del coperchio o di un piatto e proseguite la cottura, sempre con il coperchio, per 3 minuti circa.
Trasferite la frittata su un piatto da portata e servitela calda.

I commenti degli utenti