Frittata di carciofi in padella

14 gennaio 2015
di Luigi Manzi

Ingredienti per 4 persone

La frittata di carciofi è un secondo piatto semplice da realizzare. Per ottenere una frittata soffice e consistente sbattete bene le uova fino a formare un composto spumoso. Scegliete carciofi teneri ma croccanti, preferite quelli romaneschi o siciliani ma prestate attenzione all’eventuale barba contenuta nel cuore del carciofo. Per realizzare questa ricetta potete utilizzare anche i gambi del carciofo: occorre tornirli, rimuovere eventuali parti legnose e tagliarli finemente. La menta conferisce un sapore più aromatico alla frittata con carciofi, per un gusto ancora più intenso potete tritare l’aglio e aggiungerlo alla frittata. Per un secondo ricco potete aggiungere qualche cubetto di provola o un cucchiaio di formaggio spalmabile. 

Preparazione Frittata di carciofi

  1. Pulite i carciofi: eliminate la punta delle foglie, l'eventuale barba interna, tornite il gambo e tagliateli sottilmente. Immergeteli immediatamente in acqua acidulata con il succo e la polpa del limone. In una padella antiaderente versate abbondante olio e lo spicchio di aglio in camicia. Unite i carciofi scolati e fateli cucinare per 5 - 8 minuti o fino a che non risultano morbidi, regolate di sale. Eliminate l'aglio e tenete da parte i carciofi per farli intiepidire
  2. In una terrina sbattete le uova fino a ottenere un composto spumoso. Unite un pizzico di sale e le foglie di menta tritata. Aggiungete i carciofi intiepiditi e mescolate. Nella padella precedentemente utilizzata versate un filo d'olio unite il composto di uova e lasciate cucinare a fuoco dolce per 10 minuti con coperchio. Girate la frittata utilizzando il coperchio o un piatto da portata. Completate la cottura per altri 5 minuti e servite calda.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti