Frittelle di castagne con uvetta

8 novembre 2014

Ingredienti per 4 persone

Le frittelle di castagne sono un dolce rustico tipico del centro Italia realizzate con pochissimi ingredienti e adatte da servire anche a chi segue una dieta vegetariana e vegana. Farina di castagne, acqua e poco lievito sono gli ingredienti principali; per arricchire questi dolcetti si uniscono anche zucchero grezzo, cacao amaro, uvetta passa e pinoli. Una volta formate, le frittelle di castagne sono fritte in poco olio di arachidi e servite calde o fredde, cosparse di zucchero a velo. La farina di castagne, ingrediente fondamentale di questa ricetta, è realizzata macinando (possibilmente mediante macinatura a pietra) le castagne essiccate; alla fine del processo di lavorazione, la farina ottenuta si presenta di un delicato color avorio. Questo sfarinato è un alimento ricco di carboidrati e sali minerali ed è adatto a chi soffre di celiachia in quanto non contiene glutine. Esiste anche una versione salata di queste frittelle che sono poi farcite con salumi e formaggi come fossero dei saporiti panini.

Preparazione Frittelle di castagne

  1. step-1 frittelle di castagneIn una ciotola capiente setacciate bene la farina di castagne con il lievito per dolci. Aggiungete lo zucchero di canna e il cacao.
  2. step-2 frittelle di castagneUnite 250 ml di acqua tiepida a filo e mescolate fino a ottenere una pastella abbastanza liquida. Aggiungete poi i pinoli e l'uvetta fatta rinvenire in poca acqua per 15 minuti. Amalgamate bene l'impasto.
  3. step-3 frittelle di castagneIn una padella larga fate scaldare alcuni cucchiai di olio e versate l'impasto a cucchiaiate in modo da formare delle frittele di circa 8-10cm di diametro. Cuocete alcuni minuti per lato continuando così fino alla fine della pastella.
Servite le frittelle tiepide o fredde cosparse di zucchero a velo.

Variante Frittelle di castagne

Per un gusto particolare provate a insaporire le frittelle di castagne con poco rosmarino tritato.

I commenti degli utenti