Frittelle con uvetta

16 febbraio 2015

Ingredienti per 8 persone

Le frittelle con uvetta sono un dolce tipico della tradizione italiana. Vengono preparate in occasione del Carnevale e sono soffici e morbide. Semplici e rapide da preparare, vanno mangiate ancora calde dopo averle spolverizzate con zucchero semolato o zucchero a velo. L’uva sultanina è un alimento sano e gustoso, ricca di potassio, ferro, calcio e fruttosio; è decisamente calorica, adatta soprattutto agli sportivi, è un’ottima fonte di energia pronta all’uso. Esistono numerose varianti di frittelle per il periodo di Carnevale e le ricette variano da città in città, cambiando di volta in volta forma e ingredienti. Se siete decisamente golosi potete provare anche le frittelle di riso, le frittelle di mele o le frittelle dolci di zucca. È possibile conservare le frittelle con uvetta per un massimo di un giorno, sotto una campana di vetro o all’interno di un sacchetto del pane.

Preparazione Frittelle con uvetta

  1. Frittelle con uvetta (1)Ammollate l'uvetta in acqua tiepida per 15 minuti, poi scolatela, strizzatela e tenetela da parte. In una terrina sbattete con le fruste le uova e 100 g di zucchero fino a ottenere un composto spumoso, unite poi il latte e la scorza del limone finemente grattugiata.
  2. Frittelle con uvetta (2)Setacciate la farina con il lievito e unitelo al composto di uova, mescolate delicatamente fino a rendere l'impasto cremoso e senza grumi.
  3. Frittelle con uvetta (3)Unite l'uvetta e mescolate, coprite la terrina con pellicola per alimenti e lasciatela riposare per 15 minuti.
  4. Frittelle con uvetta (4)Scaldate l'olio e portatelo a 180°C, prelevate delle cucchiaiate di impasto e fatelo cadere nell'olio bollente, fate friggere fino a quando le frittelle sono gonfie e dorate, poi scolatele con un mestolo forato e disponetele carta assorbente. Lasciatele intiepidire e passatele nel restante zucchero semolato o spolverizzatele con zucchero a velo.

I commenti degli utenti