Frittelle di spinaci e patate

9 dicembre 2014
di Nadia Pellegrino

Ingredienti per 4 persone

Le frittelle di spinaci sono un secondo piatto vegetariano semplice da realizzare. Gli spinaci freschi, ricchi di vitamine e sali minerali sono caratterizzati da un sapore erbaceo che ben si sposa al gusto dolce delle patate e alla freschezza del formaggio fresco. Potete aromatizzare le frittelle di spinaci con le erbe aromatiche che preferite: menta per una nota fresca, rosmarino per esaltare il gusto delle patate. Unite un cucchiaino di curcuma per un sapore esotico, di zenzero per rendere ancora più brillante il colore di queste frittelle. Potete scegliere una cottura più light, cuocendo in forno per 15-20 minuti a 170 °C. Servite le frittelle accompagnandole con una insalata mista di stagione: in estate preferite valeriana e pomodori datterini, in inverno mela, finocchi e carote.

Preparazione Frittelle di spinaci

  1. Pulite gli spinaci, tagliate i gambi e lavateli con acqua corrente. In una padella fate riscaldare l'olio, unite gli spinaci e fateli appassire per 5 minuti. Una volta pronti toglieteli dal fuoco, eliminate l'acqua di vegetazione, strizzateli e lasciateli raffreddare. Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele a tocchetti piccoli. In una casseruola portate a bollore abbondante acqua salata. Sbollentate le patate per 5 - 7 minuti o fino a che non risultano morbide, scolatele e fatele intiepidire.
  2. In una ciotola sbattete le uova, unite il parmigiano e amalgamate. Aggiungete il formaggio spalmabile e regolate di sale. Unite gli ortaggi e mescolate: il composto deve risultare piuttosto denso. In una padella fate riscaldare abbondante olio, ricavate le frittelle lavorando il composto con 2 cucchiai. Friggete poche frittelle per volta, quando sono dorate su entrambi i lati disponetele su un piatto ricoperto da carta assorbente. Regolate di sale e servite calde.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti