Funghi in padella, sapori d’autunno

6 ottobre 2016

Ingredienti per 4 persone

I funghi in padella sono un ottimo contorno autunnale, poco calorico e quindi indicato per coloro che seguono un regime alimentare povero di grassi ma ricco di sali minerali e vitamine. Per realizzare questa ricetta si consiglia l’utilizzo di funghi porcini freschi, ricercati e molto pregiati, dal profumo intenso di sottobosco. I funghi in padella sono un ottimo accompagnamento per secondi piatti di carne o pesce ma potete servirli con polenta bramata o riso pilaf, realizzando così un piatto unico gustoso e nutriente perfetto anche per chi segue una dieta vegana o vegetariana. Se non trovate i porcini freschi potete scegliere di utilizzare quelli surgelati oppure sostituirli con funghi champignons freschi, ovoli, o pleurotus insaporiti con olio extravergine di oliva, cipolla e prezzemolo.

Preparazione Funghi in padella

  1. Pulite con un panno umido i funghi ed eliminate con un coltellino affilato eventuali tracce di terra.
  2. Tagliate i porcini più grandi a tocchetti e lasciate interi quelli più piccoli. Affettate la cipolla a fette e fatela rosolare a fiamma viva in una padella antiaderente con 3 cucchiai di olio extravergine.
  3. Appena la cipolla inizia a dorare unite i porcini e continuate la cottura per 10 minuti a fiamma bassa, aggiungete il sale e il prezzemolo tritato.
Servite caldi.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti