Fusi di pollo al limone, un secondo piatto scenografico

18 aprile 2018

Ingredienti per 4 persone

I fusi di pollo al limone sono un secondo piatto di carne facile e scenografico, preparato con fusi di pollo marinati prima con scorza e succo di limone, aglio e rosmarino e poi cotti in padella. Si tratta di un piatto molto delicato e aromatico che può essere accompagnato da insalate di frutta e verdure, patate arrosto ma anche salsine agli agrumi o alle erbe. Marinare i fusi di pollo è molto semplice, vi basterà aggiungere tutti gli aromi in un sacchetto di plastica con chiusura sigillabile, chiudere e massaggiare bene. La cottura avviene in padella e richiede un po’ di tempo affinché la carne si stacchi facilmente dall’osso risultando tenera e succosa. Potete realizzare la stessa ricetta con l’arancia al posto del limone, ma anche con il lime o il pompelmo rosa.

Preparazione Fusi di pollo al limone

  1. 1_okTamponate la carne con carta da cucina e mettetela nel sacchetto insieme alla scorza dei due limoni grattata grossolanamente.
  2. 2_okAggiungete gli aghi di rosmarino, sale, pepe, l’aglio tritato e il succo di 2 limoni. Sigillate.
  3. 3_okLasciate marinare la carne nel sacchetto per circa 30 minuti, massaggiandola di tanto in tanto.
  4. 4_okScaldate un filo d’olio in una padella antiaderente, quindi adagiatevi i fusi di pollo per farli rosolare da tutti i lati.
  5. 5_okQuando sono dorati, sfumate con il succo di limone e quando evapora aggiungete un mestolo di acqua calda. Proseguite la cottura per circa mezz'ora con il coperchio e a fuoco medio.
Poco prima di terminare la cottura, togliete il coperchio per far restringere il fondo di cottura e regolate di sale e pepe. Servite subito.

Variante Fusi di pollo al limone

Potete realizzare la stessa ricetta con l’arancia al posto del limone, ma anche con il lime o il pompelmo rosa.

I commenti degli utenti