Fusilli al tegamino, per il pranzo della domenica

11 luglio 2018

Ingredienti per 4 persone

I fusilli al tegamino sono un primo piatto saporito e sostanzioso, ideale da servire durante il pranzo della domenica o per le gite fuori porta. La ricetta è semplice ed economica e non richiede particolari abilità: vi basterà preparare il ragù a base di salsiccia con cui condire i fusilli, aggiungere mozzarella e parmigiano, porre il composto all’interno di casseruole di terracotta e infine concludere la cottura in forno. La ricchezza della farcia fa sì che possa essere servito anche come piatto unico. Prestate attenzione alla cottura della pasta, che va scolata molto al dente, per evitare che scuocia a causa del passaggio prolungato in forno. Potete realizzare il ragù di salsiccia con largo anticipo e congelarlo, in modo da averne sempre un po’ a disposizione. Se non amate i fusilli, potete sostituirli con altri formati di pasta come ziti spezzati o caserecce. Servite caldo. Se siete amanti della pasta al forno, provate anche la nostra ricetta ziti al forno con polpette.

Preparazione Fusilli al tegamino

  1. fusilli-al-tegamino-step-1Lavate e mondate le verdure, poi tritatele finemente e disponetele in un tegame con l’olio. Fate soffriggere per pochi minuti. Sgranate la salsiccia con la forchetta e aggiungetela al soffritto.
  2. fusilli-al-tegamino-step-2Lasciate cuocere per qualche istante e sfumate con il vino bianco. Aggiungete la passata di pomodoro, regolate di sale e proseguite la cottura per circa 40 minuti. Portate a ebollizione sufficiente acqua salata e lessate la pasta al dente.
  3. fusilli-al-tegamino-step-3In una terrina versate metà ragù, 50 g di parmigiano e la mozzarella a dadini.
  4. fusilli-al-tegamino-step-4Aggiungete la pasta scolata e suddividete il composto in tegamini di terracotta, coprite con altro sugo e il parmigiano rimasto. Infornate a 180°C per 10 minuti e gratinate a 250°C per altri 5 minuti.
Servite calda.

Variante Fusilli al tegamino

Se preferite, potete sostituire la mozzarella con provola o pasta filata oppure per un gusto più deciso, insaporire il ragù con peperoncino fresco o essiccato.

I commenti degli utenti