Gamberi in padella, sabbiati e aromatizzati al limone

8 giugno 2017

Ingredienti per 4 persone

I gamberi in padella sabbiati sono un piatto di pesce facile e veloce da realizzare, perfetto sia come antipasto che come aperitivo o secondo piatto. Una volta sgusciati i gamberi vengono avvolti in una croccante panatura di pangrattato aromatizzata al limone e arricchita da olive verdi e capperi. I gamberi sabbiati sono un piatto semplice, comune a molte tradizioni gastronomiche del Sud Italia. Occorrono poco più di 20 minuti, giusto il tempo di riscaldare il forno e tostare il pangrattato in padella. È preferibile pulire i gamberi lasciando intatta la coda così che siano più belli da vedere e anche più comodi da mangiare. La panatura si presta a mille varianti: potete aggiungere pomodori secchi tritati, olive nere, utilizzare l’arancia al posto del limone e per un tocco di freschezza in più potete aggiungere anche il prezzemolo alla preparazione.

Preparazione Gamberi in padella

  1. 1-gamberi-in-padellaRiscaldate il forno a 180°C. Nel frattempo pulite i gamberi: eliminate la testa e il guscio lasciando intatta la coda e rimuovete il budello interno. Non tamponateli con carta da cucina perché l’umidità consente alla panatura di aderire meglio ai gamberi.
  2. 2-gamberi-in-padellaPreparate la panatura: ricavate le zeste di limone facendo attenzione a non grattugiare anche l'albedo, la parte bianca sottostante.
  3. 3-gamberi-in-padellaTostate in padella il pangrattato con un filo d’olio, lo spicchio d'aglio, le olive e i capperi tritati finemente.
  4. 4-gamberi-in-padellaDopo qualche minuto togliete dal fuoco e profumate con la scorza di limone.
  5. 5-gamberi-in-padellaImpanate i gamberi nel composto di briciole facendolo aderire bene con le mani.Distribuite i gamberi su una teglia rivestita di carta da forno e gratinateli per circa 4 minuti.
Servite caldi.

Variante Gamberi in padella

La panatura si presta a mille varianti: potete aggiungere pomodori secchi tritati, olive nere o utilizzare l’arancia al posto del limone.

I commenti degli utenti