Garam Masala: la ricetta fai da te

14 marzo 2014

Ingredienti

Il garam masala è una miscela di spezie tipica della cucina indiana e pakistana. Il significato del nome è spezia calda e sta appunto a indicare l’aroma intenso e piccante di questo condimento. Si prepara tostando e pestando alcune spezie: le più usate sono coriandolo, cumino, pepe nero, cannella, chiodi di garofano e cardamomo. Esistono comunque molte varianti di questa miscela che, in alcuni casi, prevedono l’aggiunta di curcuma, noce moscata o peperoncino. Preparare a casa il garam masala è molto facile ma, per una miscela intensamente profumata, è bene acquistare spezie di ottima qualità e non macinate. Il segreto per ottenere un ottimo garam masala è la tostatura delle spezie che consente di far spigionare loro tutto l’aroma. Il risultato finale è una miscela intensa e molto aromatica, indispensabile per molti piatti della cucina indiana come il pollo al curry indiano e quello tandoori.

Preparazione Garam Masala

  1. Le spezie del garam masalaMisurate 1 cucchiaio di baccelli di cardamomo e 1 di cumino. Misurate anche le restanti spezie: 2 cucchiai di pepe in grani, 2 di cumino e 2 di semi di coriandolo. Prendete anche la stecca di cannella di 10 cm.
  2. La preparazione del garam masalaEstraete i semi del cardamomo dai baccelli, spezzate grossolanamente la stecca di cannella e mescolateli alle altre spezie. Versate il mix di spezie in una padella e lasciatele tostare 2-3 minuti. Muovete spesso la padella.
  3. La preparazione garam masalaLasciate raffreddare le spezie, quindi ponete la miscela in un mortaio e pestate fino a ridurre le spezie in polvere. Conservatela in vasetti di vetro.
 
Utilizzate la miscela per aromatizzare i piatti tipici della cucina indiana.

Variante Garam Masala

Le varianti sono numerose: potete aggiungere 1 cucchiaio di curcuma e 1 cucchiaio di noce moscata in polvere. Variate inoltre le proporzioni delle spezie in base al vostro gusto personale.

I commenti degli utenti