Garganelli ai gamberi rossi e fiori di zucca, un primo buono con pasta fresca

17 maggio 2016
di Community

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Garganelli ai gamberi rossi e fiori di zucca

  1. Sulla spianatoia formate una fontana con la farina, aprite al centro le uova e impastate sino a ottenere un panetto di pasta liscio. Avvolgetelo in un foglio di pellicola e fate riposare a temperatura ambiente per circa 15 minuti.
  2. Con il mattarello stendete la sfoglia sottilmente e ricavate dei quadrati di 6 cm di lato. Il segreto per fare ottimi garganelli è stendere il quadratino di pasta, senza arrotolarlo, sull’apposito telaio, in modo da imprimere la caratteristica rigatura, e arrotolarlo sul bastoncino in un secondo momento. In questo mondo, il punto di chiusura aderirà perfettamente, impedendo che i garganelli si aprano in cottura.
  3. Tagliate le zucchine a cubettini, saltateli in una padella con un goccio di olio, sale e pepe. Mondate i fiori di zucca e privateli del pistillo. Mondate i gamberi eliminando il carapace, la testa e l’intestino.
  4. Buttate la pasta in abbondante acqua salata in ebollizione e attendete che emerga in superficie, scolatela e saltatela in padella con le zucchine, aggiungendo solamente ora i gamberi e i fiori.
Mantecate con un filo di olio a crudo e servite.

I commenti degli utenti