Garganelli moscardini e piselli, per la primavera

3 marzo 2017

Ingredienti per 4 persone

I garganelli con moscardini e piselli sono un primo piatto perfetto da preparare quando non si ha molto tempo. I garganelli sono un formato di pasta all’uovo tipico della Romagna. Venivano un tempo preparati in casa utilizzando un tradizionale pettine e una bacchetta a sezione quadrata: su questo si facevano rotolare quadretti di pasta all’uovo in modo da dar loro la classica forma a penna rigata.  Uno dei condimenti più tipici è proprio quello con piselli e moscardini: adatto sia alla primavera che alle altre stagioni, se preparato con piselli surgelati, è una ricetta molto semplice ma di grande effetto. I moscardini possono essere usati interi, o se ne possono prendere solo i ciuffi. Unite pomodorini crudi per un piatto primaverile, altrimenti realizzate pomodori confit e uniteli in mantecatura.

Preparazione Garganelli moscardini e piselli

  1. garganellli-moscardini-e-piselli-1Pulite i moscardini, separando i tentacoli e tagliando a piccoli pezzetti la testa. In una pentola portate a bollire abbondante acqua salata.
  2. garganellli-moscardini-e-piselli-2Tagliate a metà i pomodorini, sbucciate la cipolla e tritatela finemente. Tuffate la pasta nell'acqua bollente. In una padella scaldate l'olio, unite la cipolla e fatela ammorbidire. Unite i piselli e lasciateli cuocere per circa 10 minuti. Alzate la fiamma e unite i moscardini: devono cuocere per pochi istanti in questo modo di mantengono morbidi e non tendono a diventare gommosi.
  3. garganellli-moscardini-e-piselli-3Scolate la pasta, tenendo da parte un po' di acqua di cottura. Unite i garganelli al condimento e fate saltare, per creare un'emulsione cremosa. Unite anche i pomodorini, regolate di sale e pepe e servite.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti