Gelato Spagnola: crema variegata all’amarena

26 luglio 2015
di Matteo Lamberti

Ingredienti per 4 persone

Il Gelato Spagnola è un dolce al cucchiaio, una ricetta estiva e saporita ideale per le vostre merende o il dopocena. Si tratta di un variegato all’amarena, la cui base è un gelato alla crema insaporito con una bacca di vaniglia. La ricetta per il gelato alla crema ricorda la preparazione della crema inglese a base di latte, zucchero, tuorli e vaniglia cui però va aggiunta panna fresca. A differenza di altri gelati, per la preparazione di questo gelato è necessaria la gelatiera. Inoltre sarebbe utile munirsi di un termometro da cucina perché per fare addensare la crema è necessario passare il composto di uova, latte e zucchero sul fuoco: questo è un passaggio fondamentale per la pastorizzazione le uova crude, ma allo stesso tempo se aumenta troppo la temperatura, i tuorli potrebbero iniziare a coagulare, alterando completamente il sapore della crema. Alla base di crema vanno poi aggiunte le amarene sciroppate, che potete preparare in casa con frutta biologica. Prima di servire, guarnite il gelato con biscotti spezzettati, noi consigliamo di usare semplici biscotti secchi per non modificare il profilo aromatico del gelato spagnola.

Preparazione Gelato Spagnola

  1. Per la crema: versate i tuorli in una pentola, aggiungete lo zucchero semolato e lo zucchero a velo vanigliato. Incidete la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza, con la punta del coltello raschiate l'interno prelevandone tutti i semi. Aggiungete i semi ai tuorli e lo zucchero. A parte mettete il baccello vuoto in un pentolino con il latte e riscaldate a fuoco moderato avendo cura che non bolla.
  2. Con una frusta sbattete i tuorli con lo zucchero e la vaniglia finché il composto diventa spumoso. Rimuovete il baccello dal latte e versatelo ancora caldo al composto di uova e zucchero continuando a mescolare. Portate il composto sul fuoco a calore moderato e lasciate cuocere finché non raggiunge una temperatura di 83 - 85°C. Se non disponete di un termometro potete controllare la cottura infilando un cucchiaio nella crema, che dovrà rimanere velato. Togliete il composto dal fuoco e cercate di raffreddarlo il più in fretta possibile immergendo la pentola in una ciotola piena di ghiaccio.
  3. Quando il composto si è raffreddato aggiungete la panna e mescolate. Coprite con pellicola a contatto e lasciate raffreddare in frigorifero per due ore.
  4. Prelevate la crema dal frigorifero, versatela nella gelatiera. Azionare la gelatiera e lasciare mantecare per 30 - 40 minuti. Versate il gelato in una vaschetta alternandolo con le amarene sciroppate e snocciolate. Conservare in freezer per un'ora.
  5. Tirate fuori il gelato dal freezer qualche minuto prima di servirlo e guarnire con altre amarene e biscotti secchi spezzettati.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti