Gnocchi al pesto di zucchine, un primo per stupire tutti

28 aprile 2016
di Luisanna Messeri

Ingredienti per 4 persone

Preparazione Gnocchi al pesto di zucchine

  1. Preparate per prima cosa gli gnocchi. Lavate le patate e lessatele in acqua fredda. Scolatele e sbucciatele, quando sono ancora bollenti. Passatele allo schiacciapatate e, con la purea ottenuta, formate la classica fontana su una spianatoia. Lasciatele intiepidire.
  2. Aggiungete la farina, la maizena, un pizzico di sale e il tuorlo. Lavorate l’impasto con le mani e, quando le patate avranno assorbito le farine, ricavate dall'impasto dei sigari, del diametro di circa 2 cm e lunghi al massimo una ventina, che taglieremo a pezzetti di 2 cm. Aiutatevi con un po’ di farina per non far attaccare gli gnocchi fra di loro, ripassateli sopra una grattugia o segnateli con i rebbi di una forchetta. Ciò serve a rendere più ruvida la superficie e di conseguenza a condire meglio il piatto.
  3. Passate adesso al pesto alle zucchine. Frullate la parte verde delle zucchine con qualche foglia di basilico e un po’ d’olio. Mettete in padella un filo d’olio, l’aglio e rosolatelo. Aggiungete, poi, il basilico e i pomodorini tagliati a metà. Unite le zucchine frullate, regolate di sale e pepe e amalgamate bene.
  4. Pulite i gamberi, togliete il filino nero sul dorso, sciacquateli e saltateli per qualche minuto in padella con un filo d’olio.
  5. Cuocete gli gnocchi in acqua bollente salata, scolateli e saltateli in padella con il pesto.
Completate con una manciata di formaggio grattugiato. Decorate con i gamberi e servite.

I commenti degli utenti