Gnocchi alla romana

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Calorie
  • Pasta
  • bassa
  • 55 minuti
  • 260 per 100 g
  • Ricetta economica
  • Ricetta per vegetariani
12 dicembre 2013

Ingredienti per 4 persone

Gli gnocchi alla romana sono un primo confezionato con un impasto di semolino, latte e uova e condito con burro e salvia. Come indicato dal nome, il piatto è tipico della cucina romana anche se alcune fonti fanno risalire l’origine della preparazione alla tradizione culinaria piemontese (forse a causa della presenza del burro che è più in uso nelle regioni settentrionali della penisola). Altri ritengono che questi gnocchi siano di derivazione romena e che un errore di scrittura abbia trasformato la “e” in “a”. Gli gnocchi alla romana si distinguono dai tradizionali gnocchi di patate non solo per il particolare impasto, ma anche per la forma a disco. Solitamente sono conditi con il solo burro e il formaggio e richiedono la finitura in forno. Questo passaggio serve a gratinare gli gnocchi che avranno una deliziosa crosta croccante e dorata.

Preparazione Gnocchi alla romana

  1. La preparazione degli gnocchi alla romanaIn un tegame portate a ebollizione il latte, salatelo leggermente e unitevi il semolino, versandolo a pioggia; incorporate anche il burro e fate cuocere, mescolando continuamente, per 20 minuti, fino a ottenere un semolino compatto.
  2. Togliete il tegame dal fuoco e unitevi i tuorli, uno alla volta, e metà del formaggio grattugiato. Mescolate bene, quando l’impasto si stacca dai bordi della pentola è pronto. Versate il semolino su un foglio di carta forno, copritelo con un altro foglio e schiacciatelo con le mani. A questo punto stendetelo con matterello stendete l’impasto fino a ottenere uno strato di circa 1 cm. In alternativa potete ungere una teglia con l'olio extravergine di oliva, disporvi l'impasto e spianarlo con una spatola. Usando un tagliapasta rotondo, di circa 5 cm di diametro (potete utilizzare anche un bicchiere capovolto) ricavate dei dischi dall'impasto di semolino.
  3. Gli gnocchi di semolinoUngete di burro una pirofila e distribuitevi gli gnocchi sovrapponendoli leggermente. Spezzettate qualche foglia di salvia sugli gnocchi, condite con il burro fuso e spolverizzate con il parmigiano rimasto. Fate cuocere in forno caldo a 200 °C per 15 minuti e sfornate.
Servite a tavola direttamente con la pirofila.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti