Gnocchi all’ossolana, patate zucca e castagne

15 aprile 2016

Ingredienti per 4 persone

Gli gnocchi all’ossolana sono tipici della Val d’Ossola, la valle che si estende lungo le sponde del Toce in Piemonte. Questa ricetta tipicamente autunnale coniuga tutti gli elementi che la gastronomia piemontese offre in questa stagione: zucca, patate e castagne e una buona toma piemontese stagionata. Questo formaggio a pasta semi dura può essere prodotto in alpeggio o appena più a valle, a latte vaccino intero, stagiona per un tempo variabile fino a diventare tanto saporito che veniva utilizzato ad inizio secolo scorso nelle minestre come sostituto del sale. Gli gnocchi  all’ossolana si possono realizzare in ogni momento dell’anno utilizzando farina di castagne per una versione certamente più rapida o castagne secche precedentemente ammollate e lessate. Possono essere conditi con burro nocciola (burro sciolto in casseruola e leggermente brunito) e formaggio, oppure con salse più golose: provatele con panna e funghi o con fonduta al formaggio.

Preparazione Gnocchi all'ossolana

  1. gnocchi all'ossolana step (1)Lessate le patate con la buccia, e cuocete in forno la zucca fino a che diventa morbida. Potete scegliere di tagliarla a tocchetti piccoli o se lasciarla in una sola fetta privata della buccia e dei semi.
  2. gnocchi all'ossolana step (2)Sbucciate le patate, schiacciatele con uno schiacciapatate, unite la zucca schiacciata grossolanamente con una forchetta. Aggiungete le castagne, anch'esse ridotte in poltiglia. Impastate tutto unite un pizzico di sale, il tuorlo, la farina, il pane grattugiato e la noce moscata.
  3. gnocchi all'ossolana step (3)Formate con l'impasto sfere di circa 1 cm di diametro. Lessatele in acqua bollente salata. Scolate gli gnocchi non appena vengono a galla.
  4. gnocchi all'ossolana step (4)Completate la cottura ripassandoli nel burro che avrete sciolto e lasciato brunire leggermente in una casseruola.
Servite spolverizzando con la toma grattugiata.

I commenti degli utenti