Gnocchi con ricotta e pesto di noci, primo rustico

11 giugno 2017

Ingredienti per 6 persone

Gli gnocchi con ricotta e pesto di noci sono una ricetta rustica molto gustosa. Piccoli, morbidi e leggeri, gli gnocchi sono un primo piatto della cucina italiana amato da tutti e, così versatile, da poter essere condito in mille modi diversi. È la capacità delle patate di assorbire qualsiasi tipo di condimento che consente di provare anche gli abbinamenti più insoliti. Al tempo delle nostre nonne preparare gli gnocchi era naturale: si riconosceva a colpo d’occhio la pasta delle patate e si bilanciava l’umidità aggiungendo la giusta dose di farina. Qui sta il segreto: il successo degli gnocchi dipende proprio dall’esatto rapporto tra la dose di farina e quella di patate: una quantità eccessiva di farina rende gli gnocchi eccessivamente duri, mentre se si eccede con le patate questi tenderanno a disfarsi in cottura. La scelta del condimento è piuttosto semplice, per questa versione abbiamo utilizzato un pesto di ricotta e noci, una salsa equilibrata che si distingue per cremosità e croccantezza ma soprattutto per il sapore caratteristico delle noci. Se cercate un’altra idea sfiziosa per condire gli gnocchi provate la ricetta degli gnocchi all’ossolana, o per una variante estiva gli gnocchi alla sorrentina.

Preparazione Gnocchi con ricotta e pesto di noci

  1. Sbucciate le patate, lavatele e lessatele in abbondante acqua salata per circa 30 minuti. Scolatele e passatele allo schiacciapatate ancora calde. In una ciotola unite le patate con 100 g di farina, l’uovo, un pizzico di sale e impastate fino ad ottenere un panetto liscio ed omogeneo.
  2. Su un piano da lavoro infarinato formate lunghi cilindri dello spessore di 1 cm, tagliateli a pezzetti di 2 cm e passateli sul rovescio della grattugia premendoli delicatamente con l’indice. Disponete i vostri gnocchetti su un canovaccio infarinato in modo che non si attacchino tra di loro e teneteli da parte.
  3. Intanto preparate il condimento: schiacciate l'aglio e fatelo imbiondire per circa 2-3 minuti in un'ampia padella con olio e salvia. Tritate le noci nel mixer fino ad ottenere una granella sottile. Conservatene una parte e versate il resto delle noci nella padella facendo cuocere a fiamma bassa per pochi minuti. Regolate di sale e di pepe e spegnete il fuoco.
  4. In una ciotola versate la ricotta e mescolatela alla panna con l’aiuto di una frusta in modo da ottenere un composto cremoso. Unitelo al composto a base di noci, aggiungete un pizzico di noce moscata e fate insaporire nuovamente sul fuoco per qualche minuto.
  5. Mettete a bollire l’acqua in una casseruola e una volta giunta a temperatura versate delicatamente gli gnocchi. Quando iniziano a salire a galla raccoglieteli con una schiumarola e versateli direttamente nella padella con il condimento di ricotta e noci. Risottate il tutto per due minuti e aggiungete 100 g di pecorino grattugiato per rendere il piatto ancora più cremoso e saporito.
Servite gli gnocchi caldi completando con le noci tritate tenute da parte e qualche scaglia di pecorino.

Variante Gnocchi con ricotta e pesto di noci

Potete sostituire le noci con le mandorle tostate e tritate.

I commenti degli utenti