Gnocchi di puina: cucina veronese

16 febbraio 2018

Ingredienti per 4 persone

Gli gnocchi di puina sono un primo piatto della tradizione veneta, del veronese in particolare. Il piatto è composto da ingredienti semplici, ma è ricco di gusto e piuttosto veloce da realizzare. Come accade sempre per le ricette della tradizione, non esiste un’unica versione di questo piatto. In molti preparano l’impasto aggiungendo le patate, altri utilizzano la ricotta, altri ancora la mollica di pane raffermo. Gli gnocchi si possono impreziosire con speck o prosciutto cotto come fossero canederli e condire con burro e salvia, panna o grappa. Certo è che, appena messi nel piatto e ancora fumanti, vengono cosparsi da una pioggia di ricotta affumicata grattugiata, la puina appunto, che dona loro quel sapore inconfondibile di montagna.

Preparazione Gnocchi di puina

  1. gnocchi-di-pujna-1Preparate l’impasto degli gnocchi: in una terrina mescolate 200 g di farina con la ricotta morbida, regolate di sale e pepe, aggiungete la noce moscata. Dovrete ottenere una consistenza morbida ma soda e lavorabile.
  2. gnocchi-di-pujna-2Formate gli gnocchi dello spessore di 1,5 cm ricavandoli dai cilindri di pasta.
  3. gnocchi-di-pujna-3Distribuiteli su un vassoio con molta farina perché tendono ad assorbirla velocemente e a inumidirsi.
  4. gnocchi-di-pujna-4Lessate gli gnocchi in abbondante acqua bollente leggermente salata. Quando salgono a galla scolateli e metteteli nel piatto.
  5. gnocchi-di-pujna-5Conditeli immediatamente con la ricotta grattugiata e poi con il burro fuso.

Variante Gnocchi di puina

Se volete realizzare la versione con le patate dovrete utilizzare anche un uovo ogni 4 patate e tanta farina quanto basta a rendere l’impasto morbido.

I commenti degli utenti