Gnocchi verza e speck: primo piatto saporito

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Calorie
  • Pasta
  • molto bassa
  • 40 minuti
  • 340 per 100 g
  • Ricetta economica
30 maggio 2018

Ingredienti per 4 persone

Gli gnocchi verza e speck sono un primo piatto semplice da realizzare. Potete scegliere di preparare gli gnocchi in casa o di comperarli già pronti, in caso vogliate cimentarvi con gli impasti potete scegliere semplici gnocchi di patate, di vitellotte, di spinaci o di melanzane. Prestate sempre attenzione alla cottura, quando gli gnocchi vengono a galla sono pronti, per scolarli preferite sempre un mestolo forato al comune scolapasta. Per il condimento, scegliete una verza dalle foglie sode e chiuse, mondatela e tagliatela grossolanamente perché durante la cottura perdendo molta acqua di vegetazione tenderà a perdere di consistenza. Durante la stagione calda potete sostituirla con la scarola o con degli spinaci. Per completare il piatto aggiungete lo speck saltato con lo scalogno e abbondante pecorino toscano.

Preparazione Gnocchi verza e specK

  1. gnocchi-verza-e-speck-01In una padella lasciate rosolare lo scalogno tritato finemente con un po' di olio. Aggiungete lo speck.
  2. gnocchi-verza-e-speck-02Unite la verza mondata e lasciate appassire unendo poco brodo vegetale.
  3. gnocchi-verza-e-speck-03Condite con sale, pepe e timo e continuate la cottura per 20 minuti o fino a che la verza non è completamente appassita.
  4. gnocchi-verza-e-speck-04Portate a bollore una casseruola con abbondante acqua salata. Unite gli gnocchi e lasciateli cuocere per qualche minuto o finché non vengono a galla. Scolateli aggiungeteli al sugo, mantecate con il pecorino e servite.

I commenti degli utenti