Golden Milk, perfetto per l’organismo

17 aprile 2015

Ingredienti per 4 persone

Il Golden Milk, o latte d’oro, è una bevanda con straordinari benefici. Deve il nome al colore dorato che il latte assume quando viene aggiunta curcuma, olio di mandorle e miele. La curcuma è una spezia dal colore giallo brillante e dall’aroma simile a quello dello zenzero ma più amaro e piccante. Questa polvere impalpabile, ricavata da una radice bitorzoluta, è utilizzata sia come colorante alimentare che come ingrediente principale del curry. Il sapore unico e la versatilità non sono le uniche caratteristiche che rendono la curcuma un ingrediente di pregio. Nota anche come zafferano delle Indie o zenzero giallo, è usata sin dall’antichità nella cucina orientale per le molteplici proprietà curative, è proprio la sua presenza che garantisce al Golden Milk straordinari benefici per il corpo. Ricordiamo, innanzitutto, i benefici per le articolazioni e la colonna vertebrale: la curcuma, infatti, rende più flessibili le articolazioni, aiuta a eliminare i depositi di calcio che spesso vi si sedimentano. Scoperte recenti attestano le proprietà antitumorali, sarebbe in grado di ridurre le infiammazioni e contribuire a rimuovere le tossine dall’organismo. Non mancano le proprietà antiossidanti, trasforma i radicali liberi in sostanze innocue per il nostro organismo, ha un potere cicatrizzante e riesce a equilibrare stomaco e intestino.

Preparazione Golden Milk

  1. In un pentolino fate bollire l'acqua con la curcuma fino a quando diventa poco più denso.
  2. Versate il latte in una terrina, aggiungete 1 cucchiaino del composto di curcuma e l'olio di mandorle dolci. Mescolate, scaldate e aggiungete il miele.

I commenti degli utenti