Granita al caffè con panna

19 agosto 2016

Ingredienti per 4 persone

La granita al caffè è una ricetta estiva e rinfrescante della tradizione culinaria siciliana. Per realizzarla si prepara un caffè dall’aroma intenso, rigorosamente con la moka, e lo si aggiunge ad uno sciroppo di acqua e zucchero. Si lascia raffreddare a temperatura ambiente e poi si congela avendo cura di grattare la superficie con una forchetta ogni mezz’ora per almeno 3 ore. Si serve poi con un bel ciuffo di panna montata. È possibile aromatizzare la granita al caffè con la cannella o la vaniglia. Per farlo basterà mettere in infusione insieme allo sciroppo uno dei due aromi. È consigliabile servire la granita in bicchieri ghiacciati in modo da evitare che si sciolga troppo velocemente. Potete inoltre servirla accompagnata alla tradizionale brioche col tuppo e gustarvi così una tradizionale colazione siciliana.

Preparazione Granita al caffè

  1. Preparate il caffè con la moka e tenetelo da parte. Preparate uno sciroppo mettendo in un pentolino l’acqua e lo zucchero. Portate ad ebollizione, togliete dal fuoco e unite il caffè. Mescolate con un cucchiaio e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.
  2. Versate il liquido ottenuto in un contenitore di acciaio a bordi bassi e mettetelo nel congelatore. Mescolate ogni 30 minuti con una forchetta per circa 3 ore in modo che i cristalli di ghiaccio si rompano e il liquido si congeli in modo omogeneo.    
  3. Trascorso questo tempo prelevate la granita e servitela decorando con la panna montata fredda.  

I commenti degli utenti