Gyoza, i deliziosi ravioli di maiale giapponesi

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Riposo
  • Calorie
  • Ricetta economica
9 giugno 2017

Ingredienti per 2 persone

I gyoza sono ravioli di carne facenti originariamente parte della tradizione culinaria cinese ma in seguito molto apprezzati in Giappone tanto da diventare parte della gastronomia del Sol Levante. Questi deliziosi ravioli a base di carne di maiale hanno la caratteristica di avere un gusto molto intenso che gli viene conferito dall’aglio e dello zenzero, parte integrante della farcia. Tra i più noti antipasti del menu orientale, i gyoza possono essere cotti sia al vapore sia in padella. Una ricetta davvero facile da preparare in casa, il ripieno contiene ingredienti facilmente reperibili carne di maiale tritata, salsiccia, zenzero, aglio e cipollotti. Se avete poco tempo potete scegliere di comprare dischi di pasta già pronti o realizzarli in casa mescolando farina, acqua e sale. Per chi predilige un gusto piccante è possibile aggiungere il peperoncino all’impasto o ancor meglio il rayu, olio piccante tipico della tradizione giapponese anch’esso però di origine cinese. I gyoza vengono tradizionalmente serviti accompagnati dalla salsa di soia.

Preparazione Gyoza

  1. gyoza-01In una ciotola unite la carne di maiale tritata e le salsicce. Grattugiatevi dentro lo spicchio d'aglio e un pezzetto di zenzero di circa 5 cm.
  2. gyoza-02Unite i cipollotti tagliati finemente, lo zucchero, l'olio di semi di sesamo ed amalgamate il tutto con le mani fino a che tutti gli ingredienti non si legano in maniera omogenea. Lasciate il composto coperto con un foglio di pellicola a riposo per 1 ora.
  3. gyoza-03Prendete un'altra ciotola e mescolatevi la farina con l'acqua e il sale, e impastatela fino ad ottenerne un composto liscio ed omogeneo. Lasciate riposare il vostro impasto su un piano coperto dalla ciotola capovolta per circa 30 minuti.
  4. gyoza-04Infarinate il piano e cominciate a tagliare il vostro panetto in strisce abbastanza spesse, tagliate poi le strisce in pezzettini e da essi formate dei piccoli dischetti aiutandovi con un mattarello.
  5. gyoza-05Mettete il ripieno di carne al centro di ogni dischetto di pasta, ripiegateli a mezzaluna e chiudeteli pizzicandone i bordi.
  6. gyoza-06Fate rosolare i vostri gyoza in un tegame con l'olio extravergine d'oliva e l'acqua fino a che non risultano dorati.
Servite i gyoza accompagnati da salsa di soia.

Variante Gyoza

Per chi predilige un gusto piccante è possibile aggiungere il peperoncino all'impasto o ancor meglio il rayu, olio piccante tipico della tradizione giapponese anch'esso però di origine cinese.

I commenti degli utenti