Hamburger di quinoa, per vegani e non

4 giugno 2015

Ingredienti per 8 persone

Gli hamburger di quinoa sono un piatto molto nutriente, adatto a chi segue una dieta vegetariana, vegana o a chiunque voglia un piatto unico ricco di gusto. La quinoa veniva considerata dalle popolazioni amerindie la madre di tutti i semi, è ancora oggi uno degli alimenti base delle popolazioni che vivono lungo al cordigliera delle Ande, data la sua capacità di crescere anche in condizioni difficili, senza necessità di pesticidi o fertilizzanti. La quinoa è un pseudocereale molto versatile, viene di solito lessata e servita come sostituto della pasta nelle insalate o amalgamata con altri ingredienti per creare dei burger. Potete utilizzare una purea di ceci, di patate o come suggerito nella nostra ricetta una crema di fagioli di Spagna. Preparate una versione mediterranea di questo panino creando una maionese vegana aromatizzandola al basilico, altrimenti per una versione leggermente piccante unite alla salsa poco olio al peperoncino. Potete farcire l’hamburger di quinoa con cetrioli tagliati per il lungo, pomodori o insalata, oppure lasciarvi ispirare dalla fantasia e dalla stagionalità dei prodotti. Scegliete di realizzare i panini per hamburger in casa o di acquistarli già pronti.

Preparazione Hamburger di quinoa

  1. Quinoa burger_Lessate la quinoa: occorrono due parti d'acqua e una di quinoa, utilizzatene 400 ml, versateli in una pentola capiente. Unite la quinoa e fate cuocere per 20 minuti circa, fino a che la quinoa si gonfia. Lasciate intiepidire.
  2. Quinoa burger_-2Tagliate i peperoni a cubetti, in una padella unite poco olio extravergine d'oliva, fatelo intiepidire e unite i peperoni. Cuoceteli per qualche minuto. Tagliate a cubetti i pomodori secchi. Frullate i fagioli precedentemente sbollentati con un mixer, fino a ridurli in crema.
  3. Quinoa burger_-3Amalgamate la quinoa con i fagioli, le verdure, l'origano e regolate di sale e pepe.
  4. Quinoa burger_-4Aiutandovi con un  coppapasta formate dei burger alti circa 1 cm: versate all'interno dell'anello un paio di cucchiai di composto, con il dorso di un cucchiaio schiacciate leggermente. Cuocete i burger su una piastra e lasciateli dorare per circa 2 minuti per lato.
  5. Quinoa burger_-5Preparate la maionese montando il latte di soia con l'olio di girasole fino a ottenere una crema della consistenza soda. Potrebbe servire più olio in base alla quantità di grassi presenti all'interno del latte utilizzate. Unite alla maionese il basilico tritato finemente. Scaldate i panini, tagliateli a metà, spalmate la maionese, farcite il panino con il burger e servite.

I commenti degli utenti