Insalata di rinforzo

22 dicembre 2014
di Elena Esposito

Ingredienti per 8 persone

L’insalata di rinforzo è un piatto tradizionale della cucina napoletana. Ricca e semplice da realizzare questa insalata è servita durante il periodo delle feste natalizie e in particolare nella cena del 24 dicembre. Il nome di questa preparazione deriva probabilmente dall’idea di rinforzare un pasto che tradizionalmente non prevedeva carne. Alle portate di pesce – solitamente molto ricche e quindi tutt’altro che leggere – si abbina questo contorno preparato principalmente con cavolfiore. Questo ortaggio viene lessato per pochi minuti, risulta cotto ma croccante. Il suo sapore forte è attenuato da cetrioli, olive, capperi e peperoni che donano sapidità e un tocco acidulo all’insalata di rinforzo. Potete scegliere di utilizzare peperoni sottaceto o comprarne di freschi e grigliarli leggermente prima di unirli all’insalata.

Preparazione Insalata di rinforzo

  1. Mondate il cavolfiore, eliminando le foglie esterne e le parti più legnose del gambo. Dividetelo in cimette e lavatelo con abbondante acqua. Portate a bollore abbondante acqua salate, unite poco aceto e sbollentate le cime di cavolfiore per 8 - 10 minuti. Scolatele e fatele raffreddare completamente. Lavate accuratamente i peperoni, eliminate il picciolo e tutti i semi. Tagliatelo grossolanamente e grigliate su entrambi i lati per 4 - 5 minuti.
  2. Dissalate i capperi in abbondante acqua. Affettate per il lungo i cetriolini e sminuzzate le acciughe. In una terrina mescolate 2 cucchiai di olio, 1 cucchiaio di aceto e una presa di sale. Emulsionate con una forchetta. Disponete in una insalatiera i cavolfiori, unite tutti gli altri ingredienti e condite con la salsa.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti