Insalata greca: leggera con gusto

22 marzo 2014

Ingredienti per 4 persone

L’insalata greca (khoriátiki salàta) è un piatto tradizionale ellenico, famoso in tutto il mondo e ottimo per sentirsi sazi pur restando leggeri. L’ingrediente fondamentale di questa insalata è sicuramente la feta, un formaggio tradizionale greco ottenuto dal latte di pecora e dal gusto piuttosto salato; per questo è meglio evitare di aggiungere altro sale al condimento. Al contrario di quanto si possa pensare la versione tradizionale non contiene alcun tipo di ortaggio a foglia verde, ma in Italia è consumata, appunto con della lattuga o insalata gentile. Pochi ingredienti freschi e di qualità rendono questa insalata una delle più apprezzate, oltre che squisite e semplici da preparare. Grazie al suo caratteristico sapore è un piatto apprezzato da tutti. L’insalata greca può essere servita come piatto unico leggero oppure come contorno accanto a una grigliata di carne o di pesce.

Preparazione Insalata greca

  1. La preparazione dell'insalata grecaLavate la lattuga, asciugatela e spezzettatela con le mani. Lavate i pomodori, eliminate i semi e il picciolo e tagliateli a spicchi. Disponete l'insalata e i pomodori in una capiente insalatiera.
  2. Il cetriolo dell'insalata grecaLavate il cetriolo e, con l'aiuto di un pelapatate, eliminate la buccia esterna.
  3. Il peperone per insalata grecaLavate il peperone, eliminate i semini all'interno e i filamenti bianchi, poi tagliatelo a julienne.
  4. La preparazione dell'insalata grecaSbucciate la cipolla rossa, affettatela finemente e mettetela nell'insalatiera insieme alle olive nere e all'origano. Disponete il formaggio feta, senza tagliarlo alla maniera tradizionale oppure a cubetti, sulla superficie dell'insalata e condite con 4 cucchiai di olio extravergine di oliva. È consigliabile preparare questa insalata almeno un'ora prima di portarla in tavola in modo che in frigorifero tutti i sapori si amalgamino fra loro.
Accompagnate con crostini di pane.

Variante Insalata greca

Se non trovate le olive kalamata potete sostituirle con le olive nere o taggiasche. Esistono molte versioni di questa insalata: potete eliminare i peperoni oppure utilizzare quelli del tipo friggitelli. Potete inoltre arricchirla con tocchetti di pane raffermo.

I commenti degli utenti