Insalata di lenticchie e uva

5 novembre 2013

Ingredienti

In apparenza l’accostamento può sembrare strano ma quello tra lenticchie e uva è un binomio vincente per gusto, sapori e salute. La nostra insalata di lenticchie e uva combina due prodotti autunnali per eccellenza con lo zenzero che, oltre a conferire al piatto una nota pungente, ricorda i profumi e gli aromi della cucina orientale. Le lenticchie, ricche di amidi e proteine vegetali, sono molto salutari e rappresentano un valido sostituto della carne nell’alimentazione vegetariana. Non contengono inoltre glutine e, per questo motivo, possono essere consumate anche dai celiaci. Per preparare questa ricetta potete utilizzare le lenticchie rosse, molto diffuse in Medio Oriente, quelle di Ustica, piccole tenere e particolarmente saporite, oppure le lenticchie nere della provincia di Enna. Potete inoltre personalizzare la ricetta con spezie e aromi a piacere.

Preparazione Insalata di lenticchie e uva

  1. step1Sciacquate abbondantemente le lenticchie sotto l’acqua corrente: versatele in una pentola con acqua fredda, aggiungete le foglie di alloro e il sale e fate cuocere per 30 minuti a fiamma bassa. Una volta cotte, scolatele e lasciate raffreddare.
  2. step2Pelate la cipolla e affettatela a rondelle. In una padella versate due cucchiai di olio extravergine e fatela imbiondire. Aggiungete lo zenzero finemente tritato e il cucchiaio di miele. Lasciate andare a fuoco dolce finché le cipolle non saranno caramellate.
  3. step3Lavate l’uva e tagliate gli acini a metà togliendo gli eventuali semini. Preparate un emulsione con sale, pepe, aceto e olio extravergine di oliva. In una insalatiera capiente unite le lenticchie, la cipolla caramellata e l’uva. Condite con l’emulsione e servite.

Consigli dello chef

Per conferire un sapore deciso alle lenticchie lasciatele tostare in padella con un fondo di olio extravergine di oliva, 1 spicchio di aglio, 1 carota, 1 gambo di sedano, 1 cipolla piccola e la radice di zenzero tagliata grossolanamente. Una volta terminata la rosolatura, coprite le lenticchie con acqua bollette e fate cuocere senza aggiungere il sale che altrimenti romperebbe le lenticchie.

Eugenio Jacques Christiaan Boer Italo-olandese, è il giovane e talentuoso chef dell'Elita bar a Milano

Vino in abbinamento

Il piatto ha un'aromaticità intensa con sentori agrodolci, speziati e orientaleggianti. Sensazioni che ritroviamo in un Gewurztraminer altoatesino, un vino che non soccombe e che amplifica profumi e sapori.

Alessio Pietrobattista Esperto di vino, collabora con diverse guide del settore

I commenti degli utenti