Involtini di radicchio: piatto ricco e saporito

10 dicembre 2018

Ingredienti per 4 persone

Gli involtini di radicchio sono un piatto unico preparato con foglie di radicchio rosso farcite con patate, mozzarella, ricotta e prosciutto crudo. Il radicchio è ricco di potassio, fosforo, magnesio, calcio e vitamine del gruppo B, vitamina C, vitamina E e vitamina K. Il ripieno è reso umido e soffice dalla presenza delle uova e del latte, per un piatto ricco, saporito e completo. Le foglie del radicchio restano viola senza scolorire perché vengono sbollentate per 40-50 secondi al massimo. Vengono farcite e poi cotte in forno con burro e parmigiano. Gli involtini di radicchio sono un piatto svuota-frigo visto che potete scegliere i salumi e i formaggi che preferite per arricchire il ripieno. Se lo desiderate potete sostituire il prosciutto crudo con lo speck o la salsiccia e la ricotta con la fontina o il taleggio. Potete accompagnare i vostri involtini di radicchio con un’insalata di stagione.

Preparazione Involtini di radicchio

  1. involtini-di-radicchio-1_okLessate le patate in acqua salata fino a quando saranno tenere ma ancora sode. Nel frattempo, sbollentate le foglie di radicchio per 40-50 secondi, scolatele su un canovaccio.
  2. involtini-di-radicchio-2_okSchiacciate le patate ormai fredde e raccoglietele in una terrina con la mozzarella a cubetti, la ricotta, le uova, il prosciutto tagliato a striscioline sottili, il latte. Regolate di sale e pepe. Amalgamate bene il tutto.
  3. involtini-di-radicchio-3_okMettete un cucchiaio abbondante di ripieno al centro di ogni foglia e richiudetela a pacchetto.
  4. involtini-di-radicchio-4_okPosizionate tutti gli involtini in una teglia unta e condite con un fiocchetto di burro su ognuno, parmigiano grattugiato e un filo d'olio. Infornate gli involtini di radicchio a 180°C per circa 30 minuti. Sfornateli e servite.

Variante Involtini di radicchio

Una variante del ripieno degli involtini può essere realizzata con salsiccia fresca rosolata in padella e patate, aggiungendo magari rosmarino o finocchietto.

I commenti degli utenti