Involtini di melanzane: ricetta vegetariana

23 aprile 2014

Ingredienti per 4 persone

La ricetta degli involtini di melanzane è molto versatile e, a seconda delle necessità, può essere servita come secondo vegetariano, come contorno oppure come antipasto. Inoltre, si può consumare sia calda sia fredda. Si tratta di un piatto tipicamente italiano nel quale sono presenti tutti i sapori della nostra cucina, nonostante la melanzana sia una pianta originaria del continente asiatico, importata in Italia durante il basso medioevo. Questo ortaggio, che appartiene alla famiglia delle solanacee, ha moltissime proprietà benefiche: aiuta a combattere la ritenzione idrica, agevola la digestione, migliora la funzionalità epatica e riduce la pressione arteriosa. Nella nostra versione dei classici involtini il ripieno delle melanzane è composto da salsa di pomodoro, mozzarella, olive nere e basilico.  Semplice e sfiziosa, questa ricetta è versatile: si possono infatti aggiungere prosciutto cotto e altri ingredienti a piacere per personalizzarla.

Preparazione Involtini di melanzane

  1. Le melanzane affettateTagliate le melanzane a fette di circa ½ cm, mettetele in un colapasta, salatele e lasciatele sgocciolare per 20 minuti.
  2. La mozzarella e le olive per gli involtini di melanzaneTagliate a dadini la mozzarella e fate a pezzetti le olive.
  3. La salsa per condire gli involtini di melanzaneFate cuocere la passata di pomodoro per 10 minuti con un cucchiaio di olio e 3 foglie di basilico.
  4. La preparazione degli involtini di melanzaneAsciugate le melanzane con un canovaccio, scaldate una bistecchiera e grigliatele 2 minuti per ogni lato. Distribuite il pomodoro sulle fette di melanzana, aggiungete la mozzarella, le olive, il basilico e arrotolatele per confezionare gli involtini. Disponeteli in una teglia, condite con l'olio rimasto e infornate a 180 °C per 15 minuti. I vostri involtini di melanzane sono pronti!
Servite con foglie di basilico fresco.

Variante Involtini di melanzane

Per rendere gli involtini ancora più profumati aggiungete l’origano fresco o secco.

Vino in abbinamento

Un piatto che contiene molto della cucina mediterranea. Cerchiamo un abbinamento che giochi sulla freschezza, con il giusto apporto di sapidità e dal "respiro" mediterraneo: ad esempio un rosato proveniente dalla DOC Faro, nel messinese.

Alessio Pietrobattista Esperto di vino, collabora con diverse guide del settore

I commenti degli utenti