Involtini di pollo

20 febbraio 2014

Ingredienti per 4 persone

Gli involtini di pollo sono un secondo sfizioso e facile da preparare che può essere farcito in tanti modi differenti per soddisfare le preferenze di ognuno. Questo piatto può essere servito a tavola durante il pranzo della domenica in alternativa agli arrosti che sono più complessi da cucinare e richiedono tempi di preparazione notevolmente più lunghi. La carne del petto di pollo tende a essere un taglio un po’ secco e, per evitare questo problema, vi consigliamo di arrotolare esternamente una fetta di pancetta che contribuisce a dare morbidezza e sapidità agli involtini. Il ripieno della carne può variare in base alle necessità ed essere fatto con: funghi, ricotta, spinaci, speck e mortadella. Potete quindi sperimentare abbinamenti con gli ingredienti che avete a disposizione in dispensa.

Preparazione Involtini di pollo

  1. Il confezionamento degli involtini di polloLavate accuratamente le fettine di petto di pollo e asciugatelo con carta da cucina per eliminare l'eccesso di acqua. Disponetele sul piano di lavoro, assottigliatele ulteriormente con un batticarne facendo attenzione a non romperle. Spennellate le fettine di pollo con la senape e disponete su ognuna di esse 1 fetta di provolone, 1 di prosciutto e arrotolatele strette per formare gli involtini.
  2. Gli involtini di pollo avvolti nella pancettaA questo punto avvolgete 2 fettine di pancetta attorno a ogni involtino e sigillateli con uno 2 stecchini oppure con lo spago per arrosti.
  3. La cottura degli involtini di polloIn un'ampia padella riscaldate l'olio e rosolate a fuoco medio gli involtini da tutti i lati. Versate il vino e sfumate bene. Una volta evaporato il vino aggiungete il brodo, il pepe bianco in grani e coprite la padella. Lasciate cuocere per 20 minuti a fuoco dolce girando di tanto in tanto gli involtini. A cottura ultimata scoprite e alzate la fiamma per far restringere la salsa.
Aspettate qualche minuto prima di servire a tavola.

Variante Involtini di pollo

Se preferite, potete utilizzare il petto di tacchino al posto di quello di pollo, e realizzare così degli sfiziosi involtini di tacchino.

Vino in abbinamento

Un secondo di rapida preparazione e facile realizzazione, che richiede un vino di struttura e carattere in grado di riuscire a sostenere il formaggio e la carne. In abbinamento un Greco di Tufo, un bianco per accompagnare la carne.

Alessio Pietrobattista Esperto di vino, collabora con diverse guide del settore

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti