Involtini di vitello con scamorza e speck

8 luglio 2015

Ingredienti per 4 persone

Gli involtini di vitello sono un piatto perfetto se si vuol passare poco tempo in cucina e avere comunque un secondo sostanzioso. Gli involtini si prestano ad essere farciti con un’infinità di ingredienti, in questo caso la carne di vitello, battuta leggermente per renderla sottile e uniforme, racchiude un ripieno dal sapore affumicato. Scegliete scamorze di piccole dimensioni e speck di montagna, eliminando eventualmente l’eccesso di spezie. Questo profilo aromatico ben contrasta con la dolcezza del marsala, utilizzato per sfumare e della panna usata per addensare il fondo di cottura. Per una variante più leggera realizzate la farcia con poca ricotta e melanzane grigliate, tagliate con una mandolina. Accompagnate gli involtini di vitello con patate dolci al forno per un piatto completo.

Preparazione Involtini di vitello

  1. INvoltini di vitello con speck e scamorza (1)Preparate gli involtini: battete leggermente la carne per renderla sottile e uniforme, poi farcitela con lo speck e un cubo di scamorza.
  2. INvoltini di vitello con speck e scamorza (2)Fissate gli involtini con degli stuzzicadenti in modo che non si aprano durante la cottura.
  3. INvoltini di vitello con speck e scamorza (3)Scaldate in una padella l'olio e fate rosolare la carne uniformemente.
  4. INvoltini di vitello con speck e scamorza (4)Sfumate con il vino e aggiungete anche il rosmarino. Cuocete coperto per circa 20 minuti. Togliete la carne dalla padella e stemperate il fondo di cottura con la panna in cui avrete sciolto il cucchiaino di farina. Lasciate addensare leggermente sul fuoco, regolate di sale e pepe e servite la carne bagnandola con la salsa preparata.

I commenti degli utenti