Key lime pie meringata

26 agosto 2014
di Giuseppe Cangemi

Ingredienti per 8 persone

La key lime pie è una torta tipica della tradizione americana e in Italia viene spesso chiamata anche torta di limetta. È realizzata da una base di biscotti e burro, molto simile a quella della cheesecake, e da una doppia farcitura. Una crema al latte condensato e succo di lime è sormontata da un soffice strato di meringa italiana. Questa torta prende il nome dai lime coltivati nella Florida Key, un arcipelago nel sud est degli Stati Uniti. Questi frutti sono più aromatici e il loro succo, almeno nella colorazione, è più simile a quello di un limone. Il segreto di questo dolce sta nella reazione chimica che avviene appunto tra il succo di questo agrume e il latte condensato: pur non essendoci cottura il composto si addensa e diventa cremoso. L’origine di questa torta si deve presumibilmente ai pescatori di spugne della Florida che durante lunghi periodi di navigazione avevano a disposizione solo cibi difficilmente deperibili come lime, latte condensato, biscotti e uova. La ricetta si sarebbe poi perfezionata utilizzando come guarnizione gli albumi che non venivano aggiunti nella crema agrumata.

Preparazione Key lime pie

  1. In un robot da cucina inserite i biscotti e frullateli fino ad ottenere una consistenza molto sottile. In una casseruola sciogliete 150 g burro e aggiungetelo ai biscotti. Frullate brevemente fino ad ottenere un impasto piuttosto unto. Imburrate una tortiera apribile con il restante burro e disponeteci il composto: dovrete ricoprire uniformemente il fondo e i bordi. Preriscaldate il forno a 180 °C e cucinate la base per 7 - 10 minuti.
  2. Lavate accuratamente i lime, grattugiate la buccia e tenete da parte il succo. In una ciotola sbattete i tuorli fino a renderli spumosi, unite a filo il latte condensato e continuate a mescolare fino a ottenere un composto soffice. Unite zest e succo di lime utilizzando energicamente le fruste. Versate il composto nella base di biscotto e infornate a 160 °C per 10 minuti.
  3. In una pentola dal fondo spesso versate l’acqua, unite 400 g di zucchero e mettete sul fuoco a fiamma moderata. Contemporaneamente montate gli albumi unendo poco per volta i restanti 100 g di zucchero. Quando l'acqua e lo zucchero raggingono i 118 °C, toglieteli dal fuoco (la temperatura aumenterà sensibilmente anche fuori dal fuoco). Versate il composto a filo sugli albumi e continuate a montare. La meringa è pronta quando finirete di incorporare lo sciroppo.
  4. Stendete la meringa sulla torta, accendete il grill del forno alla massima temperatura. Fate colorire la torta per circa 3 - 4 minuti, facendo attenzione a non bruciare le punte della meringa.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti