Kofta, polpette mediorientali

16 luglio 2015

Ingredienti per 4 persone

Le kofta o polpette di carne ovina sono tipiche del Medioriente e molto apprezzate in tutto il mondo. La kofta è una preparazione tipicamente egiziana e si tratta di polpette che solitamente vengono preparate con carne di agnello o mista di manzo e agnello insieme. Queste polpette sono molto saporite e il loro gusto particolarmente ricco e corposo può essere attenuato da una salsa a base di yogurt greco che aiuta a dare freschezza alle kofta. Le polpette si prestano a infinite varianti: sostituite la carne di agnello con quella di vitello o pollo e tacchino. Unica accortezza è quella di prestare attenzione alla quantità di collagene presente: le carni rosse, solitamente, hanno una buona capacità di aderire e formare sfere di impasto a differenza delle carni bianche che tendono a separarsi e quindi richiedono che venga aggiunto un legante come l’uovo . Le proteine del tuorlo coagulano in fretta e hanno la capacità di tenere integra la polpetta sullo spiedo. Per questa ricetta arricchite il composto con pistacchi tritati e spezie, noi abbiamo utilizzato coriandolo e cumino.

Preparazione Kofta

  1. 01.Kofta.Step01Mescolate in una ciotola la carne di agnello con sale e l'uovo.
  2. 02.Kofta.Step02Unite il cumino e il coriandolo, un pizzico di peperoncino, i pistacchi e amalgamate bene, fino a ottenere un composto omogeneo.
  3. 03.Kofta.Step03Con le mani inumidite prelevate piccole quantità di composto e formate tante polpette lunghe e strette. Infilzate il centro di ciascuna un lungo spiedino, se dovessero tendere ad aprirsi, compattate le polpette con le mani. Ungete leggermente ciascun spiedino con un filo di olio e appoggiateli su una griglia o una bistecchiera ben calda. Cuocete le polpette per circa 5 minuti, girandole su tutti i lati.

Variante Kofta

Se non siete amanti della carne di agnello potete preparare gli spiedino con un mix di macinato di manzo e maiale.

I commenti degli utenti