Krapfen

23 gennaio 2014

Ingredienti per 8 persone

Il Krapfen è un dolce di origine austriaca, nato nel ‘600 nella regione della Stiria e più precisamente a Graz. Inizialmente questa specialità era una preparazione tipica della tradizione carnevalesca austro-tedesca ma, con il tempo, è diventato un prodotto da colazione che si consuma tutto l’anno. Caratteristica inconfondibile del dolce è la forma a palla della pasta lievitata che viene fritta e farcita in vario modo. Nell’Italia del nord, più precisamente in Veneto, Friuli Venezia Giulia e Trentino Alto Adige (cioè le tre regioni che fino a inizio 1900 facevano parte dell’Impero Asburgico) è ancora possibile assaporare la ricetta tradizionale che prevede un ripieno di marmellata. In tutte le altre regioni della penisola il krapfen è conosciuto con il nome di bombe o bomboloni ed è riempito con crema pasticcera, cioccolato o crema di nocciole.

Preparazione Krapfen

  1. Intiepidite 60 ml di latte e versateci dentro il lievito, aggiungete 10 g di zucchero e mescolate per diluire il tutto. Setacciate 350 g di farina all'interno di una ciotola capiente, fate un buco nel centro e versate il lievito diluito. Iniziate a incorporare la farina, impastate fino a ottenere panetto. Spolverizzatelo con un po' di farina e lasciate a riposare per 15 minuti in un posto caldo.
  2. Ammorbidite il burro e aggiungetelo al panetto, unite la scorza grattugiata di 1 limone, 65 ml di latte, il pizzico di sale e 40 g di zucchero. Impastate e aggiungete le 2 uova intere, una per volta. Continuate fino a ottenere una pasta molto liscia ed elastica che si stacca facilmente dalle mani.
  3. Fatene una palla, mettetelo di nuovo nella ciotola e copritela con un panno da cucina. Lasciate a lievitare poi in un posto caldo per 2 ore.
  4. Nel frattempo preparate la crema pasticcera utilizzando 500 ml di latte, 150 g di zucchero, 50 g di farina, 5 tuorli e la scorza grattugiata di 1 limone. Preparatela seguendo il video con la preparazione di base di Agrodolce.
  5. il confezionamento dei krapfenInfarinate il piano da lavoro e stendete l'impasto in una sfoglia di 1 cm di spessore. Ricavatene dei dischi con un coppa pasta facendo attenzione a ricavarne in numero pari.
  6. La farcia dei krapfenMettete metà dei dischi su un vassoio rivestito di carta da forno. Versate un cucchiaio di crema pasticcera sopra ogni disco, coprite con un altro disco e fate pressione sul bordo per sigillarli bene. Coprite il vassoio con un canovaccio pulito e lasciate a lievitare al caldo per un'altra ora.
  7. Riscaldate l'olio di semi in una padella dai bordi alti. Friggete i krapfen uno alla volta fino a farli dorare su ogni lato. Scolateli sulla carta paglia e spolverizzateli con i restanti 100 g di zucchero.
 

I commenti degli utenti