Kujolpan: ricetta coreana

9 settembre 2015

Ingredienti per 4 persone

Il kujolpan o gujeolpan è un piatto tipico coreano con origini molto antiche, in principio veniva riservato solo ai nobili o alla casata reale, oggi invece può essere gustato da tutti in occasioni speciali come i matrimoni. È uno degli antipasti più amati nei ristoranti coreani in Occidente. Questa pietanza viene preparata dentro un piatto di legno diviso in nove sezioni ottagonali; in ogni sezione si dispone un diverso ingrediente. Si alternano verdure, funghi, carne e a volte anche frutti di mare o gamberi. Al centro del piatto si dispongono delle crespelle di farina di frumento chiamate miljeonbyeong che sono utilizzate come accompagnamento per gli altri ingredienti. Tradizionalmente il kujolpan si mangia partendo dalla crespella che viene farcita con uno o più condimenti mescolati tra loro, la crespella si richiude su se stessa formando un cilindro e si mangia intingendola leggermente in una salsa piccante. Kujolpan è anche il nome della stoviglia che ospita questo antipasto, alcuni di questi piatti – per la loro importanza storica oltre che per il valore artistico – vengono conservati nei musei, non mancano piatti finemente decorati con pietre preziose, sculture e disegni.

Preparazione Kujolpan

  1. In una ciotola capiente mescolate due cucchiaini di olio di sesamo, lo zucchero e due cucchiai di salsa di soia. Tritate l'aglio molto finemente e unitelo al composto. Mescolate per amalgamare e versate metà della salsa in una seconda ciotola. Tagliate le fette di manzo a listerelle, versatele in una ciotola con la marinatura e mescolate. Coprite con un foglio di pellicola e lasciate riposare in frigo per almeno 30 minuti. Pulite i funghi: eliminate la parte finale del gambo, puliteli da eventuali residui di terra con un canovaccio umido. Tagliateli finemente e versateli nella seconda ciotola con la marinata. Coprite con pellicola e lasciate insaporire per 20 minuti in frigo.
  2. Kujolpan step (1)Separate i tuorli degli albumi in due ciotole. Sbattete i tuorli con una frusta, unite un pizzico di sale. Ripetete l'operazione con gli albumi. In una padella antiaderente versate poco olio. Unite il composto di tuorli e lasciate che si rapprenda. Quando la frittata sarà pronta, lasciatela intiepidire su un piatto da portata. Realizzate una seconda frittatina usando gli albumi. Una volta pronte tagliate le frittate a listarelle sottili e tenetele da parte.
  3. Kujolpan step (2)Preparate gli ortaggi. Lavate e sbucciate le carote e il cetriolo. Tagliate le carote per il lungo e poi a fette. Ricavate delle listarelle lunghe 4 - 5 cm e spesse 1 cm. Aggiungete un cucchiaino di olio nella padella e saltate le carote: pur essendo cotte devono mantenersi croccanti; tenete da parte. Per il cetriolo eliminate i semi con la punta di un cucchiaio prima di procedere al taglio. Saltate anche il cetriolo in padella e tenetelo da parte. Continuate con le zucchine, ricavatene dei bastoncini che siano simili per dimensione alle carote. Saltateli in padella per qualche minuto, salando leggermente. Procedete tagliando il surimi per il lungo e poi a listarelle, saltatelo in padella con poco olio.
  4. Kujolpan step (3)Spadellate i funghi e infine la carne, aggiungete poco olio ogni volta che tolto l'ingrediente precedente e prima di aggiungerne uno nuovo.
  5. Kujolpan step (4)Preparate le crespelle. In una ciotola versate la farina, aggiungete l'acqua e un pizzico di sale, mescolate per ottenere un impasto liquido e senza grumi. Riscaldate un padellino antiaderente e spennellate poco olio. Versate un cucchiaio colmo di impasto, lasciate che si assottigli fino a create crespella di 6-7 centimetri di diametro. Cuocete per circa 15 secondi e poi girate per cuocere altri 15 secondi. Disponete le crespelle al centro di un piatto da portata. Disponete a raggiera gli ingredienti che avete preparato in precedenza. Portate in tavola.

I commenti degli utenti