Come preparare il cous cous precotto

  • TIPOLOGIA
  • Difficoltà
  • Preparazione
  • Calorie
  • Ricetta economica
  • Ricetta per vegetariani
9 luglio 2014

Ingredienti per 4 persone

Il cous cous è una preparazione di farina di semola di grano duro di origine araba. La grafia può essere anche cuscus, kuskus e, in provincia di Trapani, cuscusu. Il cous cous, secondo la grafia francese, si è diffuso in Europa nel XIX secolo dopo l’occupazione francese dell’Algeria e della Tunisia. Il cous cous è dunque un insieme di granelli di semola addensati con acqua e olio ed è accompagnato da umidi di carne (agnello o pollo), di pesce o di verdure ma ne esistono anche versioni dolci. Il metodo tradizionale per ottenerlo è di mettere la semola in un recipiente basso e largo e di spruzzarvi un po’ di acqua salata: con le dita bagnate della stessa acqua si inizia a lavorare la semola con un movimento rotatorio che porta, man mano che la farina si imbeve di acqua e si gonfia, alla formazione di minuscoli grumi. Il lavoro con movimenti rotatori continua con le mani unte di olio fino a quando tutti i grumetti sono separati tra di loro. Il procedimento è molto lungo e, proprio per questo motivo, nella ricetta è impiegato il cous cous precotto che si può cuocere in modo tradizionale sul fornello, al vapore oppure nel microonde.

Preparazione Cous Cous

  1. cous_cous_tradizionalePer la cottura tradizionale del cous cous precotto: in un pentolino versate 150 g di cous cous precotto e 1 cucchiaio di olio. Iniziate a sgranare la semola con l'aiuto di un cucchiaio, mettete sul fornello, aggiungete 150 ml di brodo vegetale caldo e mescolate per 1 minuto. Spegnete, coprite e lasciate assorbire tutto il liquido. Sgranate prima con una forchetta e poi con le mani. Lasciate riposare coperto per 5 minuti. La cottura tradizionale sul fornello è terminata.
  2. cous_cous_al_vaporePer la cottura al vapore del cous cous precotto: versate 150 g di cous cous e 100 ml di acqua tiepida e sgranatelo. Portate il brodo vegetale a bollore all'interno di una pentola molto alta e disponete il cous cous in un setaccio, a maglie molto strette, posto sulla pentola con il brodo in ebollizione: il liquido in ebollizione non deve mai entrare a contatto con la semola. Coprite e cuocete a fuoco medio per 30-40 minuti. Aggiungete 1 cucchiaio di olio e sgranate con le mani. La cottura del cous cous al vapore è terminata.
  3. cous_cous_al_microondePer la cottura al microonde del cous cous precotto: versate 150 g di cous cous in un contenitore adatto al microonde e ricopritelo con 100 ml di acqua salata calda. Cuocete coperto per 1 minuto al massimo della potenza. Lasciate riposare per 2 minuti e versate i restanti 50 ml di acqua calda e fate cuocere al microonde ancora per 1 minuto. Aggiungete 1 cucchiaio di olio e sgranate. La cottura del cous cous al microonde è terminata.
Condite a piacimento con pollo, pesce o verdure.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti