Lasagne ai carciofi

9 marzo 2014

Ingredienti per 6 persone

Le lasagne ai carciofi sono un primo piatto tradizionale italiano. Sono perfette per essere portate a tavola durante il classico pranzo domenicale oppure in occasione della Pasqua. La preparazione è facilmente trasportabile e per questo motivo è ideale anche da portare nella classica gita fuori porta. Per l’assenza di carne e derivati, sono un ottimo modo per accontentare anche gli amici o i parenti vegetariani, senza rinunciare al sapore. I carciofi hanno un apporto calorico ridotto, sono ricchissimi di fibre e vantano un’elevata quantità di ferro, calcio, fosforo e potassio. Sono degli alleati per la linea e grandi amici del fegato in quanto l’inulina, fibra contenuta nei carciofi, favorisce una riduzione dei livelli di colesterolo. L’Italia è fra i maggiori produttori di carciofi al mondo. Le lasagne ai carciofi sono davvero molto golose, irresistibili e apprezzate anche dai più piccoli. Se volete rendere più elegante la presentazione a tavola potete comporre delle lasagne monoporzione e scegliere piccole teglie colorate differenti l’una dall’altra. In questo modo la tavola sarà più colorata, in perfetto tema con la primavera e l’atmosfera pasquale, e non dovrete porzionare la lasagna rischiando di romperla.

 

Preparazione Lasagne ai carciofi

  1. Preparate le lasagne con 300 g di farina, 3 uova e un pizzico di sale come mostrato nel video della preparazione di base della pasta all'uovo di Agrodolce.
  2. Mentre la pasta è a riposo, preparate la besciamella con 1 l di latte, 50 g di burro, 50 g di farina, la noce moscata, il pepe bianco e un pizzico di sale. Eseguite il procedimento seguendo il video di Agrodolce con la preparazione della salsa besciamella.
  3. Pulite i carciofi privandoli delle foglie esterne più dure, tagliateli a metà ed eliminate la barbetta poi tagliateli a striscioline e immergeteli subito in acqua e succo di limone. Potete eseguire il procedimento seguendo il video sulla pulizia dei carciofi di Agrodolce.
  4. I carciofi per le lasagne ai carciofiScaldate un filo di olio extravergine e lo spicchio di aglio in una larga padella, unite i carciofi e il prezzemolo tritato, fate rosolare per pochi minuti e sfumate con il vino bianco. Una volta evaporato il vino aggiungete un bicchiere di acqua bollente. Regolate di sale e proseguite la cottura per 10 minuti.
  5. La sfoglia per le lasagne ai carciofiTirate la sfoglia e sbollentate la pasta ottenuta in abbondante acqua salata per pochi secondi, scolatela con una schiumarola e mettetela ad asciugare su un un canovaccio asciutto e pulito.
  6. Gli strati delle lasagne ai carciofiRicoprite il fondo di una pirofila da forno con due cucchiai di besciamella. Iniziate a preparare gli strati coprendo il fondo con la sfoglia, ricopritela di besciamella, aggiungete alcune cucchiaiate di carciofi, la caciotta tagliata a fette e terminate con una spolverizzata di parmigiano grattugiato. Proseguite in questo modo fino al termine degli ingredienti. Come ultimo strato cospargete le lasagne con la besciamella rimasta, una leggera spolverizzata di parmigiano grattugiato e qualche ricciolo di burro. Cuocete in forno caldo a 180 °C per circa 20 minuti.
Fate riposare qualche minuto prima di servire.

Variante Lasagne ai carciofi

Potete sostituire la caciotta con fiordilatte, taleggio o brie. Se invece volete aggiungere un'ulteriore nota di sapore potete inserire, fra i vari strati di pasta, alcune fettine di speck.

Vino in abbinamento

Primo in cui dominano le sensazioni cremose della besciamella e il sapore deciso e difficilmente abbinabile dei carciofi. Orientiamoci su una birra rossa, possente ma da non bere troppo fredda: una American Red Ale, corposa e rotonda.

Alessio Pietrobattista Esperto di vino, collabora con diverse guide del settore

I commenti degli utenti