Liquore alla fragola fatto in casa

14 maggio 2016

Ingredienti per 20 persone

Il liquore alla fragola è un delizioso fine pasto, molto profumato, aromatico e delicato. Apprezzato per la sua aromaticità è semplice da realizzare.  Preparare liquori non necessita di particolari attrezzature anche se è necessario tempo e cura per avere un prodotto perfetto. Per ottenere un liquore alla fragola perfetto  il segreto è quello di unire lo sciroppo di zucchero all’alcol solo quando questo sarà completamente freddo, al contrario si otterrà un liquore torbido. Conservate il liquore in bottiglie sterilizzate che possano essere chiuse con un tappo a vite. Se amate realizzare i liquori in casa provate quello all’arancia, alla cannella, alla menta o al cioccolato.

Preparazione Liquore alle fragole

  1. Lavate le fragole, eliminate il picciolo, eliminate eventuali parti bianche, tamponatele con carta assorbente, tagliatele a pezzetti piuttosto regolari e ponetele in un capiente vaso di vetro. Coprite le fragole con l’alcol e chiudete il vaso. Riponetelo in un luogo asciutto e buio per 20 giorni scuotendolo di tanto in tanto.
  2. Trascorsi i 20 giorni, filtrate l’alcol ed eliminate le fragole ormai macerate. Mettete l’acqua sul fuoco insieme allo zucchero e, mescolando spesso, fate sciogliere completamente lo zucchero. Lasciate completamente raffreddare lo sciroppo. Aggiungetelo freddo al liquore e mescolate. Dividete ora il liquore in singole bottiglie ben pulite ed asciutte, chiudete e fate riposare per altri 20 giorni al buio. Trascorso questo tempo riponete in frigorifero e servire freddo.

I commenti degli utenti