Ricetta delle Madeleine al limone

16 settembre 2014
di Michela Monti

Ingredienti per 6 persone

Le madeleine sono dei dolcetti dal gusto delicato. L’origine di questa ricetta si fa risalire a una pasticciera francese, Madeleine Paulmier e a Luigi xv che, assaggiato questo dolce, decise di dedicarlo alla cuoca. Sono anche l’elemento scatenante di tutta la narrazione di À la recherche du temps perdu celebre romanzo di Proust. La consistenza di queste tortine è molto simile a quella di un plumcake anche se è l’aroma di limone a conferire un gusto inimitabile. In alcune varianti della ricetta tradizionali vengono aggiunte nocciole sbriciolate. Potete servire le madeleine spolverizzandole con poco zucchero semolato.

Preparazione Madeleine

  1. Lavate accuratamente il limone e grattugiatene la buccia avendo cura di evitare di inserire anche la pellicina bianca, tenete da parte. In una ciotola capiente mescolate le uova e lo zucchero fino a ottenere una consistenza spumosa. Aggiungete poco alla volta 100 g di burro ammorbidito, 100 g di farina setacciata e il lievito. Unite le zest di limone e mescolate fino a ottenere un impasto omogeneo. Lasciate riposare per 20 minuti.
  2. Imburrate accuratamente lo stampo e infarinatelo leggermente. Infornate per 8 - 10 minuti nel forno preriscaldato a 200 °C. Lasciate raffreddare e servite dopo 1 ora.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti