Arista di maiale alla pizzaiola: tradizionale

17 settembre 2017

Ingredienti per 6 persone

L’arista di maiale alla pizzaiola è una variante della classica carne alla pizzaiola, specialità tipica del Sud Italia dove condimenti dal sapore deciso accompagnano primi e secondi piatti a base di carne e di pesce. Dal manzo al pollo, fino alle braciole di maiale, la caratteristica inconfondibile di questa ricetta è il delizioso intingolo a base di pomodoro, prezzemolo e basilico che conferisce un profumo e un sapore davvero irresistibile. Il segreto per la perfetta riuscita di questo piatto è scegliere materie prime di ottima qualità: i pomodori dovranno essere maturi e la carne magra e sottile. Darete vita ad un secondo piatto che farà la gioia di tutti, anche di chi non ama particolarmente il sapore deciso della carne che, cotta nel pomodoro, sarà morbida e poco aggressiva per il palato. Per rendere questo secondo piatto una portata principale potete accompagnarlo con riso pilaf, patate arrosto o polenta. Quale che sia la variante che sceglierete, ovviamente la scarpetta è d’obbligo.

Preparazione Arista di maiale alla pizzaiola

  1. Incidete una croce su ogni pomodoro e scottatelo in acqua calda per circa 2 minuti. Immergeteli in acqua fredda, spellateli e tagliateli a pezzetti.
  2. In una casseruola, riscaldate due cucchiai di olio extravergine di oliva con gli spicchi d’aglio. Unite i pomodori e le foglie di basilico. Fate cuocere con il coperchio per 15 minuti o fino a che i pomodori non risultano morbidi. Regolate di sale e con i rebbi di una forchetta iniziate a schiacciare i pomodori fino ad ottenere un composto semi-liquido.
  3. In un'altra padella, fate cuocere le fettine di arista di maiale con un filo d’olio extravergine di oliva, girandole spesso in modo che non si brucino ai lati. Versate sopra la salsa al pomodoro, coprite con il coperchio e cuocete a fuoco basso per 5 minuti.
Servite guarnendo con prezzemolo.

Variante Arista di maiale alla pizzaiola

Insaporite il vostro intingolo con olive e capperi oppure aggiungete sopra la carne ancora calda delle fettine di mozzarella in modo che diventino filanti.

I commenti degli utenti