Mandorlato fatto in casa

15 dicembre 2017

Ingredienti per 6 persone

Il mandorlato è un dolce tipico della tradizione natalizia di Cologna Veneta e si prepara con miele, mandorle tostate e albumi montati a neve. Morbido ma croccante all’incontro con le mandorle, il mandorlato è un perfetto regalo di Natale, perché si può realizzare in anticipo e conservare in una scatola di metallo per diversi giorni senza perdere di fragranza. La ricetta risale ai primi anni del ‘900 ed è nata nel piccolo laboratorio di Marco Scaldaferro. Negli anni, le generazioni a venire della famiglia Scaldaferro hanno conservato gelosamente la ricetta del mandorlato per il quale, oggi, rappresentano un’eccellenza. Tradizionalmente, lo stampo del mandorlato viene foderato con fogli di ostia ma in alternativa potete utilizzare della carta da forno.

Preparazione Mandorlato

  1. mandorlato-1Tostate le mandorle in forno a 120°C per circa 10 minuti.
  2. mandorlato-2Scaldate il miele a bagnomaria per una ventina di minuti, deve essere completamente liquido.
  3. mandorlato-3Montate gli albumi a neve ferma e aggiungetene metà al miele sempre mescolando delicatamente per non smontarli. Proseguite la cottura a bagnomaria per mezz’ora circa.
  4. mandorlato-4Togliete dal fuoco, unite gli albumi rimasti e incorporateli.
  5. mandorlato-5Aggiungete anche le mandorle e la cannella e mescolate delicatamente il tutto.
  6. mandorlato-6Versate il composto in uno stampo foderato con ostie o carta da forno cercando di ottenere uno spessore di circa 2-3 cm. Lasciate raffreddare e rassodare il mandorlato, quindi tagliatelo a pezzi.

Variante Mandorlato

Potete utilizzare mandorle con la pellicina, ma anche nocciole o noci per delle versioni alternative.

I commenti degli utenti