Marmellata di carote e agrumi

21 aprile 2015
di Domenico Di Carlo

Ingredienti per 8 persone

La marmellata di carote e agrumi è una conserva semplice da realizzare con carote sode e giovani. Si tratta in realtà di una confettura, realizzata mescolando agrumi (arance e limoni) alle carote, sia per mitigarne il sapore tendenzialmente dolce, sia per conferire una nota agrumata non stucchevole. Scegliete carote che abbiano ancora la barba, che siano integre e assolutamente non raggrinzite; potete scegliere di usare carote gialle o viola per ottenere confetture di diversi colori che variano solo leggermente il sapore. Conservate la marmellata di carote in barattoli sterilizzati e servitela come accompagnamento con formaggi stagionati o come intingolo per la carne alla brace.

Preparazione Marmellata di carote

  1. Lavate le carote per eliminare ogni residuo di terra, pelatele con un coltellino e tagliatele sottilmente a fette trasversali, aiutatevi eventualmente con la mandolina. Ricavate il succo del limone. Lavate le arance, asciugatele, rimuovete i semi e tagliatele a strisce sottili. Versate le arance in una grande casseruola, aggiungete acqua fredda fino a coprirle del tutto, coprite la casseruola con un coperchio e fate riposare per una notte.
  2. Versate nella casseruola 3 tazze d'acqua, portate a ebollizione, abbassate il fuoco e lasciate cuocere per circa 35 minuti, fino a quando le arance non si siano ammorbidite. Aggiungete nella casseruola le carote e il succo di limone e riportate a ebollizione. Unite lo zucchero, mescolando così che si sciolga. Continuate la cottura a fuoco lento e senza coperchio, per circa 30 minuti. Aggiungete il rum e mescolate.
Inviate le vostre ricette a: redazione@agrodolce.it

I commenti degli utenti