Marmellata di peperoncino

22 marzo 2015

Ingredienti per 8 persone

La marmellata di peperoncino è una preparazione tipica della Calabria. Pur trattandosi di una confettura, marmellata è la conserva di soli agrumi, questa preparazione viene comunemente chiamata marmellata o gelatina. In questa versione, per cercare di mitigare la piccantezza dei peperoncini rossi e dare all’insieme un sapore forte ma non eccessivo, oltre ai peperoncini piccanti sono utilizzati peperoni rossi dolci. La presenza di una piccola quantità di aceto dona alla marmellata delle piacevoli note agrodolci. Se amate i sapori delicati gustate questa conserva spalmandola su una fetta di pane rustico e unite uno strato di robiola, o ricotta che ne attenueranno la piccantezza. I più audaci, invece, possono abbinarla a pecorino o erborinati. Per ottenere una confettura più rustica è sufficiente utilizzare un frullatore ad immersione, altrimenti è possibile passarla al setaccio così da eliminare tutti i semi e ottenere una gelatina. Si raccomanda di sterilizzare i barattoli prima di riempirli con la conserva e tenere i vasetti una volta confezionati in un luogo fresco e asciutto.

Preparazione Marmellata di peperoncino

  1. Marmellata di peperoncino (2)Tagliate i peperoncini a pezzetti, se preferite, potete eliminate i semi. Tagliate i peperoni a cubetti di circa 1 cm.
  2. Marmellata di peperoncino (3)Mettete peperoncini e peperoni in un pentolino insieme allo zucchero, all'aceto e al sale.
  3. Marmellata di peperoncino (4)Lasciate cuocere a fuoco basso per circa un'ora, fino a che la crema non si è addensata.
  4. Marmellata di peperoncino (1)Sterilizzate i barattoli: lavateli accuratamente e fateli bollire in abbondante acqua per circa 20 minuti. Per garantire che non si rompano, separateli con un canovaccio pulito. Avendo cura di non scottarvi, tirate fuori i barattoli usando una pinza e lasciateli asciugare su un altro canovaccio.
  5. Marmellata di peperoncino (5)Quando la crema è densa, passatela al passaverdure o utilizzate un frullatore a immersione, fino a ottenere un composto uniforme. Riempite i barattoli con la marmellata calda, chiudeteli e disponeteli in una casseruola di acqua. Distanziateli tra di loro con un canovaccio, fateli bollire per circa 20 minuti, fino a che non abbiano creato il sottovuoto. Riponeteli in un luogo asciutto.

Lascia il tuo commento

I commenti degli utenti